“Il Barbiere di Siviglia” apre la Stagione 2020/21 dell’Opera di Roma

Il Barbiere di Siviglia - Think Movies

“Il Barbiere di Siviglia” apre la Stagione 2020/21 dell’Opera di Roma

Con una produzione “cinematografica” e il Teatro Costanzi trasformato in un set, il Lirico romano presenta il suo nuovo progetto anti-Covid. La stagione 2020/21 del Teatro dell’Opera di Roma si inaugura con un nuovo allestimento de “Il barbiere di Siviglia”, certamente il titolo più famoso e rappresentato di Gioachino Rossini. Alla direzione dell’Orchestra del Teatro dell’Opera il suo direttore musicale Daniele Gatti. Mario Martone firma regia e scene.

Sipario! Storie di Teatro: dal 4 novembre sky omaggia il palcoscenico in un momento di difficoltà

Sky Arte - Teatro - Think Movies

Sipario! Storie di Teatro: dal 4 novembre sky omaggia il palcoscenico in un momento di difficoltà

In un momento di grande difficoltà per le sale e per tutti i professionisti dello spettacolo, Sky Arte omaggia, con Istituto Luce Cinecittà e 3D Produzioni, la magia del palcoscenico con Sipario! Storie di Teatro, un viaggio in otto puntate per celebrare un’arte antica capace di creare comunità e contatto umano, di trasformarsi in arena civile e stanza dei sogni.

“Schubertiade”: il 23 ottobre al Teatro Costanzi il Concerto del Coro dell’Opera di Roma

Teatro - 5 - Think Movies

“Schubertiade”: il 23 ottobre al Teatro Costanzi il Concerto del Coro dell’Opera di Roma

Un nuovo appuntamento con la musica si aggiunge al programma ‘Autunno 2020’ al Teatro Costanzi. Venerdì 23 ottobre, alle ore 20.00, il Coro dell’Opera di Roma diretto dal maestro Roberto Gabbiani darà voce a “Schubertiade”, concerto dedicato al compositore austriaco Franz Schubert.

“Vi piace Brahms?”: venerdì 9 ottobre concerto il concerto ala Nuvola

Teatro Nuvola

“Vi piace Brahms?”: venerdì 9 ottobre concerto il concerto ala Nuvola

Dopo il successo dei primi tre appuntamenti in cui il Teatro dell’Opera di Roma ha portato la musica dal vivo per la prima volta alla Nuvola-Roma Convention Center, venerdì 9 ottobre, alle ore 20, il Coro del Teatro dell’Opera di Roma sarà diretto dal maestro Roberto Gabbiani in una serata dal titolo “Vi piace Brahms?” dedicata al compositore, pianista e direttore d’orchestra tedesco del periodo tardo-romantico.

Teatro dell’Opera di Roma: sarà la “Petite Messe Solennelle” a chiudere “Settembre in Musica”

Teatro - 3 - Think Movies

Teatro dell’Opera di Roma: sarà la “Petite Messe Solennelle” a chiudere “Settembre in Musica”

Giovedì 1 ottobre, alle ore 20.00, l’Orchestra e il Coro del Teatro dell’Opera di Roma con i talenti di ‘Fabbrica’ Agnieszka Jadwiga Grochala, Irene Savignano, Rodrigo Ortiz e Alessandro Della Morte nei ruoli solisti, eseguiranno la “Petite messe solennelle” di Rossini. Sul podio del Costanzi torna il maestro Jader Bignamini che dirigerà il capolavoro della vecchiaia del compositore pesarese nella versione con orchestra.

Teatro dell’Opera di Roma: Remo Girone nel ruolo del narratore in “Zaide”

Teatro - Think Movies

Teatro dell’Opera di Roma: Remo Girone nel ruolo del narratore in “Zaide”

“Autunno 2020”, il nuovo programma di spettacoli al Teatro Costanzi, prosegue con la terza produzione pensata in chiave anti – covid. Dopo il “Rigoletto” al Circo Massimo e il balletto “Le quattro stagioni”, domenica 18 ottobre, per la prima volta al Teatro Costanzi, va in scena “Zaide” di Mozart, in un nuovo allestimento firmato da Graham Vick. Sul podio dell’Orchestra del Teatro dell’Opera il suo direttore musicale, Daniele Gatti. Prevista la partecipazione straordinaria di Remo Girone nel ruolo del narratore.

Il balletto “Le Quattro Stagioni” apre il programma di spettacoli “Autunno 2020”

Le quattro stagioni - Think Movies

Il balletto “Le Quattro Stagioni” apre il programma di spettacoli “Autunno 2020”

Autunno 2020’, il nuovo programma di spettacoli al Teatro Costanzi, si apre martedì 22 settembre alle 20.00 con il balletto Le quattro stagioni, firmato nella regia e nella coreografia da Giuliano Peparini. Il coreografo romano riprende la sua terza creazione per la compagnia capitolina, dopo il recente successo al Circo Massimo, per il palcoscenico del Teatro dell’Opera di Roma.