Il Limoncello Pallini ottiene la Medaglia d’Oro al Concours Mondial de Bruxelles – Spirit Selection 2020

Il Limoncello Pallini ottiene la Medaglia d'Oro al Concours Mondial de Bruxelles - Spirit Selection 2020

Il Limoncello Pallini ottiene la Medaglia d’Oro al Concours Mondial de Bruxelles – Spirit Selection 2020

Un grande riconoscimento internazionale per un grande prodotto italiano, il Limoncello Pallini, che ha ricevuto la Medaglia d’Oro del Concours Mondial de Bruxelles 2020 al recente Spirit Selection, evento internazionale alla sua 21a edizione, che premia i migliori spiriti di tutto il mondo e che si è tenuto a Bruxelles dal 30 ottobre al 1 novembre.

“Rosso Relativo”: il bar manager Leandro Serra si ispira al film del 1950 “Viale del Tramondo” di Billy Wilder

“Rosso Relativo”: il bar manager Leandro Serra si ispira al film del 1950 “Viale del Tramondo” di Billy Wilder

“Rosso Relativo”: il bar manager Leandro Serra si ispira al film del 1950 “Viale del Tramondo” di Billy Wilder

Il bar manager del The Duke Cocktail Lounge Bar de La Maddelena Leandro Serra, si ispira al classico dei classici “Viale del Tramonto”, diretto nel 1950 da Billy Wilder, partendo dalla epocale battuta, “Eccomi, Mr. DeMille, sono pronta per il mio primo piano” perchè, esattamente come la diva Norma Desmond, anche questo drink è pronto per il suo primo piano.

“Send in the Clowns”: Christian Costantino crea il suo drink ispirandosi al “Joker” di Joaquin Phoenix

“Send in the Clowns”: Christian Costantino crea il suo drink ispirandosi al “Joker” di Joaquin Phoenix - Think Movies

“Send in the Clowns”: Christian Costantino crea il suo drink ispirandosi al “Joker” di Joaquin Phoenix

Christian Costantino, Head Bartender del Marina Del Nettuno Lounge Bar di Messina, per il suo drink si ispira al sorprendente e pluripremiato “Joker” diretto da Todd Phillips, ed in particolare ad uno dei brani della colonna sonora, ovvero “Send in the Clowns” nella versione cantata da Frank Sinatra.

“Andrea Gail”: il Bar Manager Dario Paolucci per il suo drink si ispira al film “La Tempesta Perfetta” con George Clooney

La Tempesta Perfetta - drink - Think Movies

“Andrea Gail”: il Bar Manager Dario Paolucci per il suo drink si ispira al film “La Tempesta Perfetta” con George Clooney

Il Bar Manager del Winsdomless Club di Roma, Dario Paolucci, crea e dedica il suo personale drink, “Andrea Gail”, al film “La Tempesta Perfetta” diretto nel 2000 da Wolfgang Petersen con protagonista George Clooney, ispirato alla vicenda del peschereccio Andrea Gail, che alla fine dell’ottobre del 1991, spingendosi fino a Flemish Cap a est di Terranova, si trovò al centro di quella che poi venne definita per l’appunto “La Tempesta Perfetta” e causò la morte di tutti i membri dell’equipaggio.

“Outlaw”: Ugo Acampora per il suo drink si ispira al film “Lawless” con protagonisti Jason Clarke, Shia LaBeouf e Tom Hardy

Outlaw - Lawless - Think Movies

“Outlaw”: Ugo Acampora per il suo drink si ispira al film “Lawless” con protagonisti Jason Clarke, Shia LaBeouf e Tom Hardy

“Outlaw”, si ispira al film “Lawless” diretto nel 2012 da John Hillcoat, con Jason Clarke, Shia LaBeouf e Tom Hardy a vestire i panni dei fratelli Bondurant, i quali nei primi anni del Proibizionismo, in Virginia, distillavano e vendevano clandestinamente alcolici, e si dicesse fossero “protetti” da una leggenda di famiglia che li aveva resi immortali.

“Mr. Wolf Time”: il bartender Antonio Laselva crea il suo drink ispirandosi a “Pulp Fiction”

pulp-fiction - cineman drink - Think Movies

“Mr. Wolf Time”: il bartender Antonio Laselva crea il suo drink ispirandosi a “Pulp Fiction”

L’ispirazione per il drink “Mr. Wolf Time”, del bartender e titolare del ‘Malidea’ a Polignano a Mare Antonio Laselva, nasce dal film del 1994 “Pulp Fiction”, uno dei capolavori nonché secondo lungometraggio di Quentin Tarantino, vincitore della Palma d’Oro al Festival di Cannes e del Premio Oscar per la Miglior Sceneggiatura.

“Darjeeling”: la barlady Veronica Costantino per il suo drink si è ispirata a “Un treno per Darjeeling” di Wes Anderson

Darjeeling - Drink - Think Movies

“Darjeeling”: la barlady Veronica Costantino per il suo drink si è ispirata a “Un treno per Darjeeling” di Wes Anderson

“Darjeeling”, è il cocktail è creato dalla barlady Veronica Costantino del ‘Singer Palace Hotel’ di Roma, ispirato al film del 2007 “Un treno per il Darjeeling”, del regista statunitense Wes Anderson. Al centro della scena tre fratelli che non si parlano da un anno, i quali pianificano un viaggio in treno verso l’India con lo scopo di ritrovare se stessi e il legame reciproco che avevano un tempo.

“Calabrian old Fashioned”: Roberto Gulino si ispira al film “Shining” di Stanley Kubrick per creare il suo personale drink

Shining - Think Movies

“Calabrian old Fashioned”: Roberto Gulino si ispira al film “Shining” di Stanley Kubrick per creare il suo personale drink

Ispirandosi alla scena del capolavoro di Stanley Kubrick, “Shining”, in cui Jack Nicholson, ormai già impazzito, si trova al bar dell’Overlook Hotel a bere whisky, servito dal barman Lloyd, il bartender Roberto Gulino de “La Bodega” di Cosenza, da anni nella Guida BlueBlazer ai migliori cocktail bar d’Italia, ha creato il drink “Calabrian old Fashioned”.

“Il Conte Chestnut”: il drink di Simone Mina ispirato a “I segreti del bosco vecchio” di Ermanno Olmi

I segreti del bosco vecchio - Think Movies

“Il Conte Chestnut”: il drink di Simone Mina ispirato a “I segreti del bosco vecchio” di Ermanno Olmi

“Il Conte Chestnut”, drink creato da Simone Mina del Ch 18 87, il Cocktail bar dello storico ristorante Checchino dal 1887 di Roma, ispiratosi al film del 1993 “I segreti del bosco vecchio”, di Ermanno Olmi, è un twist, una variante del Negroni, presente nella retrospettiva del ‘Museum Liquidus’, la nuova drink list del Ch 18 87 di Roma, in chiave boschiva.

“La Poderosa”: il bar manager Alessio Giovannesi per il suo drink si ispira a “I Diari della Motocicletta” di Walter Salles

I Diari della Motocicletta - Think Movies

“La Poderosa”: il bar manager Alessio Giovannesi per il suo drink si ispira a “I Diari della Motocicletta” di Walter Salles

Il bar manager di ‘Baccano’ di Roma, Alesio Giovannesi, si ispira al film “I Diari della Motocicletta”, diretto da Walter Salles nel 2004, che racconta il lungo e avventuroso viaggio, attraverso l’America Latina. intrapreso dal futuro guerrigliero e politico Ernesto ‘Che’ Guevara, dal volto di Gael García Bernal, in sella alla sua motocicletta, una Norton 500 m18 del 1939, soprannominata ‘La Poderosa’, nome del cocktail.