“Mina Vagante”, Ilaria Bello del “Talea” di Torvaianica di Roma dedica il suo drink al film di Ferzan Ozpetek “Mine Vaganti”

“Mina Vagante”, Ilaria Bello del “Talea” di Torvaianica di Roma dedica il suo drink al film di Ferzan Ozpetek “Mine Vaganti”

“Mina vagante” è il soprannome della nonna del personaggio interpretato da Ilaria Occhini, recentemente scomparsa, nel celebre film di Ferzan Ozpetek “Mine Vaganti”, a cui Ilaria Bello del “Talea” di Torvaianica, di Roma, ha dedicato il suo drink.

“Trader’s Fizz”, Simone Lancia e Christian Felice, barmen del Ristorante Madre di Roma dedicano il loro drink al film “Scarface” di Brian De Palma

“Trader’s Fizz”, Simone Lancia e Christian Felice, barmen del Ristorante Madre di Roma dedicano il loro drink al film “Scarface” di Brian De Palma

Un’altalena di sapori, dove la parte speziata va a incontrare la parte fresca e fruttata, il “Trader’s Fizz”, creato dai barmen Simone Lancia e Christian Felice, del Ristorante Madre di Roma, è un drink nato per accontentare tutti i palati, e dedicato al celebre “Scarface”, di Brian De Palma del 1983, con Al Pacino.

“Amarcord”, la barlady Roberta Martino si ispira al celebre film di Federico Fellini per il suo drink

“Amarcord”, la barlady Roberta Martino si ispira al celebre film di Federico Fellini per il suo drink

““Amarcord”, in romagnolo “io mi ricordo”, è la rievocazione in chiave nostalgica dei drink di vecchio stile e struttura alcolica con i quali i miei Maestri mi facevano misurare quando ho iniziato questo lavoro.”

“Beverage”, tutte le novità 2020 firmate Rinaldi 1957

“Beverage”, tutte le novità 2020 firmate Rinaldi 1957

In occasione della General Sales Convention, “Rinaldi 1957” ha presentato nuovi brand che si sono aggiunti al portafoglio della società bolognese, dopo un’accurata selezione di realtà autentiche e rappresentative del territorio. Un ritorno tanto atteso è stato quello di Barbancourt, rum da intenditori che per più di due anni non è stato fornito in Europa. 

“Pablo Neruda”, il drink di Gianluca Amato, barman del Jacky Bar del Tiberio Palace Hotel di Capri, ispirato a “Il Postino” don Massimo Troisi

“Pablo Neruda”, il drink di Gianluca Amato, barman del Jacky Bar del Tiberio Palace Hotel di Capri, ispirato a “Il Postino” don Massimo Troisi

“Pablo Neruda”, è il cocktail creato da Gianluca Amato, barman del “Jacky Bar”, del Tiberio Palace di Capri, ispirato a “Il Postino” con Massimo Troisi, suo ultimo film prima della scomparsa, Maria Grazia Cucinotta e Philippe Noiret, interprete del poeta e scrittore Pablo Neruda.

“Golightly”, la barlady Luana Papavero si ispira a “Colazione da Tiffany” per il suo drink

“Golightly”, la barlady Luana Papavero si ispira a “Colazione da Tiffany” per il suo drink

La barlady Luana Papavero per il suo drink “GOLIGHTLY” trae ispirazione dal White Angel bevuto da Audrey Hepburn in “Colazione da Tiffany”, di Blake Edwards del 1961. Un Martini Cocktail che prevede solamente l’utilizzo di gin e vodka miscelati. 

“Tusculum”, il drink dedicato all’amore creato da Max La Rosa, proprietario e barman del “Divan Japanais” di Frascati

“Tusculum”, il drink dedicato all’amore creato da Max La Rosa, proprietario e barman del “Divan Japanais” di Frascati

“Parlare dei propri sentimenti non è mai facile, parlare d’amore non lo è ancor di più, perché ci rende molto spesso vulnerabili agli occhi degli altri e nei confronti di se stessi…

“FUNNY HOW”, la barlady Cristina Folgore dedica il suo drink a “Quei Bravi Ragazzi” di Martin Scorsese

“FUNNY HOW”, la barlady Cristina Folgore dedica il suo drink a “Quei Bravi Ragazzi” di Martin Scorsese

Nato come variante del “Mint Julep”, il drink del Kentucky Derby, la barlady Cristina Folgore crea il “FUNNY HOW”, dedicato al film del 1990 di Martin Scorsese “Quei Bravi Ragazzi”, facendo riferimento, in particolare, al concetto di scommessa sportiva, riportato in una scena in cui dei malavitosi giocano a poker…