Addio a Ruggero Deodato, il regista e sceneggiatore di “Cannibal Holocaust” ci lascia all’età di 83 anni

Addio a Ruggero Deodato, il regista e sceneggiatore di “Cannibal Holocaust” ci lascia all’età di 83 anni

Ci lascia all’età di 83 anni, oggi 29 dicembre, Ruggero Deodato, il regista e sceneggiatore del celebre per l’agghiacciante ed oltremodo realistico ed estremo “Cannibal Holocaust” del 1980, vietato e censurato in più di 50 paesi, e per il quale finì in tribunale poiché sospettato dell’omicidio dei suoi interpreti, e condannato a 4 mesi di carcere con la condizionale per maltrattamento e uccisione di animali.

Uno stile quello di Deadato, che aveva iniziato la sua carriera come regista di commedie e polizieschi all’italiana, per cui era stato soprannominato Monsieur Cannibal, e che influenzò registi quali Oliver Stone, Eli Roth, Rob Zombie, Jordan Vogt-Roberts, George A. Romero, Nicolas Winding Refn Quentin Tarantino, che lo ha reso protagonista in una retrospettiva alla Mostra internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia.

© Riproduzione Riservata