Addio ad Angelo Badalamenti, il celebre compositore ci lascia all’età di 85 anni

Addio ad Angelo Badalamenti, il celebre compositore ci lascia all’età di 85 anni

Ci lascia all’età di 85 anni, il celebre compositore di origini italiane, noto in particolare per le molte collaborazioni con David Lynch, tra cui le colonne sonora di “Twin Peaks”, “Velluto Blu”, e Mulholland Drive”, Angelo Badalamenti.

A confermare la scomparsa, come riportato dal sito Welcome to Twin Peaks, i famigliari di Badalamenti attraverso un post condiviso.

Il mio prozio Angelo Badalamenti ha attraversato la barriera verso un altro piano di esistenza. Tra il suo lavoro per Blue Velvet, Twin Peaks, Cabin Fever, Nightmare 3 e tantissimi altri, oltre alle sue collaborazioni con David Bowie, Michael Jackson, Paul McCartney, Nina Simone, Julee Cruise, Isabella Rosselini, Dolores O’Riordan, Anthrax, Dokken, Eli Roth e soprattutto David Lynch, per me è sempre stato l’uomo più interessante del mondo. Chi ha vissuto una buona vita ha una buona morte”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da ₥ł₭ɆɎ 🦇 (@spicey_ghost)

Nato a New York il 22 marzo del 1937, Badalamenti nel corso della sua carriera, sempre per Lynch ha firmato anche le musiche di “Cuore Selvaggio”, “Fuoco cammina con me”, “Strade Perdute”, “Rabbits”, vincendo nel 1992 per il lavoro su “Twin Peaks”, un Grammy Award e un Emmy Award. Nel 2000 e nel 2002 è stato nominato ai Golden Globe rispettivamente per “Una Storia Vera” e “Mulholland Drive”.

Badalamenti ha inoltre realizzato le musiche di “Nightmare 3 – I guerrieri del sogno”, “National Lampoon’s Christmas Vacation” e “The Wicker Man”, e nel 1998 per l’album tributo a George Gershwin della Red Hot Organization ha collaborato con David Bowie per una nuova versione di “A Foggy Day (in London Town”).

© Riproduzione Riservata