“Star Wars: The Bad Batch”: la Key Art e il Trailer della seconda stagione dal 4 gennaio su Disney+

“Star Wars: The Bad Batch”: la Key Art e il Trailer della seconda stagione dal 4 gennaio su Disney+

Diffusi da Disney+ il Trailer e la Key Art della seconda stagione dell’acclamata serie animata Star Wars: The Bad Batch”. Quando si apre la nuova stagione, sono passati mesi dagli eventi di Kamino e la Bad Batch continua il suo viaggio nell’Impero dopo la caduta della Repubblica. Incroceranno amici e nemici, sia nuovi che familiari, mentre affrontano una serie di emozionanti missioni mercenarie che li porteranno in nuovi luoghi inaspettati e pericolosi.

La seconda stagione di Star Wars: The Bad Batch” vede tra i doppiattori nella versione originale il candidato all’Emmy Award® Dee Bradley Baker (“American Dad!”) come voce della Bad Batch e la candidata all’Emmy Award® Michelle Ang (“Fear the Walking Dead: Flight 462”) come voce di Omega. La vincitrice dell’Emmy Award® Rhea Perlman (“The Mindy Project”, “Cin cin”) torna come guest star nel ruolo di Cid, Noshir Dalal (“Lui è Pony”, “The Owl House – Aspirante strega”) torna come guest star nel ruolo del Vice Ammiraglio Rampart e la vincitrice dell’Emmy Award® Wanda Sykes (“The Upshaws”, “Black-ish”) fa il suo debutto nella serie come guest star nel ruolo di Phee Genoa.

Tra gli executive producer di Star Wars: The Bad Batch” ci sono Dave Filoni (“The Mandalorian”, “Star Wars: The Clone Wars”), Athena Portillo (“Star WarsThe Clone Wars”, “Star Wars Rebels”), Brad Rau (“Star Wars Rebels”, “Star Wars Resistance”), Jennifer Corbett (“Star Wars Resistance”, “NCIS”) e Carrie Beck (“The Mandalorian”, “Star Wars Rebels”) con Josh Rimes (“Star Wars Resistance”, “Star Wars: Visions”) e Alex Spotswood (“Star WarsThe Clone Wars”, “Star Wars Rebels”) come produttori. Rau sarà anche il supervising director, mentre Corbett sarà il capo sceneggiatore e Matt Michnovetz lo story editor.

“Star Wars: The Bad Batch debutterà in esclusiva su Disney+ a partire dal 4 gennaio 2023, con i primi due episodi.

La Redazione