“Surface”: rinnovata per una seconda stagione la serie interpretata e prodotta da Gugu Mbatha-Raw

“Surface”: rinnovata per una seconda stagione la serie interpretata e prodotta da Gugu Mbatha-Raw

Dopo la prima stagione acclamata in tutto il mondo, Apple TV+ ha annunciato il rinnovo della seconda stagione di “Surface”, il thriller psicologico interpretato e prodotto da Gugu Mbatha-Raw e creato da Veronica West.

“Sono entusiasta di continuare questo viaggio e di immergermi ancora di più nella tensione e nel mistero di ‘Surface’ con questo brillante team” – ha dichiarato la star e produttrice esecutiva Gugu Mbatha-Raw“Adoro interpretare Sophie e non vedo l’ora che i fan della serie e il nuovo pubblico si uniscano a noi nel vederla entrare nel pericoloso mondo del suo passato durante la seconda stagione”. Come attrice e produttrice esecutiva, è importante e significativo portare questa storia a casa, a Londra”.

“Questo è davvero un capitolo nuovo di zecca ambientato in un mondo completamente nuovo, non vedo l’ora che le persone vedano evolversi la storia scoprendo una Sophie audace e senza paura in questa seconda stagione” – ha detto la creatrice Veronica West“È stato un vero piacere lavorare con Gugu, Apple e il team di Hello Sunshine ed è un vero privilegio continuare il viaggio!”.

Guidata da un’interpretazione “accattivante” e “magnetica” della protagonista Gugu Mbatha-Raw, “Surface” è prodotta da Apple Studios e Hello Sunshine. La prima stagione completa della serie è disponibile in streaming su Apple TV+.

“Surface” segue le vicende di Sophie, una donna che ha perso gran parte della memoria a seguito di un trauma cranico ritenuto il risultato di un tentativo di suicidio.

Tornata nella sua città natale, Londra, la seconda stagione vedrà Sophie ritrovare le relazioni incompiute che hanno infestato i suoi ricordi, scoprendo da dove viene e cosa l’ha resa la persona imperfetta che era. Ma il disordine che si è lasciata alle spalle a San Francisco la raggiungerà, e Sophie scoprirà una volta per tutte che non si può mai superare del tutto il proprio passato.

La prima stagione di “Surface”, ambientata nell’élite di San Francisco, ha permesso a Sophie di andare alla scoperta dei propri segreti, portando alla luce una moltitudine di peccati che vanno da un triangolo amoroso, a domande molto più profonde su un passato nascosto e sulla sua vera identità. Mentre la prima stagione ha risposto alla domanda su chi fosse veramente Sophie, la seconda ci dirà perché. Sophie ha attraversato l’oceano per sfuggire al suo passato, ma da cosa stava scappando?  Il cast della prima stagione comprende anche Oliver Jackson-Cohen, Stephan James, Ari Graynor, la candidata all’Oscar® Marianne Jean-Baptiste, François Arnaud e Millie Brady.

“Surface” è creata da Veronica West, che ha scritto la serie originale, ed è anche produttrice esecutiva e showrunner. Reese Witherspoon e Lauren Neustadter sono le produttrici esecutive per conto di Hello Sunshine. Sam Miller, candidato agli Emmy, ha diretto quattro episodi della prima stagione, compreso l’episodio pilota, mentre Kevin Sullivan, Jennifer Morrison e Tucker Gates si sono alternati alla guida degli altri episodi.

La Redazione