“IL RE”: la Clip dal set della seconda stagione del prison drama con Luca Zingaretti

“IL RE”: la Clip dal set della seconda stagione del prison drama con Luca Zingaretti

Proseguono le riprese della seconda stagione de “IL RE”, il prison drama Sky Original con Luca Zingaretti. In otto nuovi episodi diretti da Giuseppe Gagliardi, la serie prodotta da Sky Studios con Lorenzo Mieli per The Apartment e con Wildside, entrambe società del gruppo Fremantle, in collaborazione con Zocotoco si mostra oggi nella prima clip dal set.

Scritta da Peppe FioreAlessandro Fabbri e Federico GnesiniIl Re – Seconda stagione” vede Zingaretti ancora protagonista nei panni di Bruno Testori, il controverso direttore di un carcere di frontiera alla fine della prima stagione prigioniero nel suo stesso regno.

Accanto a Luca Zingaretti nel ruolo del direttore Bruno Testori, tornano Isabella Ragonese (“Lei mi parla ancora”, “Rocco Schiavone”, “Il padre d’Italia”) che interpreta di nuovo Sonia Massini, ora comandante delle guardie penitenziarie del San Michele, Anna Bonaiuto (“Loro”, “Napoli velata”, “Mio fratello è figlio unico”) ancora nei panni del pubblico ministero che indaga sulla rete di illeciti e connivenze che fanno capo a Testori, Laura Lombardo, che nella nuova stagione verrà “promossa e trasferita” in un altro tribunale proprio per colpa sua, e Barbora Bobulova (“Scialla!”, “Cuori puri”, “Cuore sacro”) che nei nuovi episodi sarà di nuovo l’ex moglie del personaggio interpretato da Zingaretti, un’agente dei servizi che lavora nel reparto cybersicurezza. Torna anche Alida Baldari Calabria nei panni della giovanissima figlia di Bruno.

New-entry nel cast di questa stagione sono Fabrizio Ferracane (“L’Arminuta”, “Il Traditore”, “Anime nere”) nei panni di Gregorio Verna, a capo dei servizi segreti, Thomas Trabacchi (“Nico”, “1988”, 2Amori che non sanno stare al mondo”, “Romanzo di una strage”) in quelli di un magistrato detenuto al San Michele, Vittorio Mancuso, Caterina Shulha (“Smetto quando voglio”, “Hotel Gagarin”, “L’uomo del labirinto”) che sarà Claudia Agosti, l’avvocatessa di Mancuso, e Stefano Dionisi (“Tre Piani”, “1993”, “Il Grande Gioco”) nei panni di un detenuto del carcere che diventa presto amico di Testori.

Bruno Testori è ora un detenuto nel suo stesso carcere, quando Gregorio Verna, capo dei servizi segreti, fa cadere le sue accuse e lo reintegra nel ruolo di direttore. In cambio deve far parlare un detenuto, il magistrato Vittorio Mancuso, accusato dell’omicidio di una dipendente della Slimpetroil Spa, rinomata compagnia energetica di bandiera, scoprendo perché si sia macchiato di quel delitto prima che l’uomo testimoni davanti a un GIP. Quando Bruno comincia a sospettare la sua innocenza e a temere che i servizi lo stiano usando, decide di vederci chiaro. Sarà l’inizio di una battaglia per la verità il cui prezzo da pagare si rivelerà altissimo.

La serie sarà disponibile in tutti i paesi in cui Sky è presente. Il distributore internazionale è Fremantle.

La Redazione