“I Misteri del Giardino di Compton House”: dal 28 novembre al cinema in versione rimasterizzata in 4K

“I Misteri del Giardino di Compton House”: dal 28 novembre al cinema in versione rimasterizzata in 4K

I Wonder Pictures in collaborazione con Unipol Biografilm Collection lancia il primo titolo del nuovo progetto editoriale I WONDER CLASSICS. Presentato nella sezione Venice Classics 2022 della 79° Mostra Internazionale del Cinema di Venezia, dal 28 novembre arriva in sala come evento speciale il film GREENAWAY – I MISTERI DEL GIARDINO DI COMPTON HOUSE”, il primo grande lungometraggio di Peter Greenaway e l’opera che fece con

scere al mondo il talento del visionario regista inglese, oggi proposto in una nuova versione restaurata dal British Film Institute approvata dal regista e che celebra i 40 anni dall’uscita del film nel 1982. Il lavoro di rimasterizzazione in 4K dai negativi originali in Super 16mm Eastmancolor e dalla relativa traccia madre magnetica è stato condotto dal BFI J.P. Getty Jr. Conservation Centre, da Dragon Digital e da Molinare. Gli elementi originali del film sono conservati presso il BFI National Film Archive. “GREENAWAY – I MISTERI DEL GIARDINO DI COMPTON HOUSE” sarà nei cinema dal 28 novembre e disponibile poi sulla piattaforma IWONDERFULL.IT

Caratterizzato da nuovo modo di concepire la distribuzione del cinema classico, I WONDER CLASSICS si basa sull’interazione tra la piattaforma IWONDERFULL.IT e l’offerta theatrical. Ogni mese sulla piattaforma saranno disponibili alcune opere dello stesso autore così da consentire visioni retrospettive a tutto tondo, in aggiunta ad un ampissimo catalogo di film classici, cult movies, filmografie di autori da scoprire e riscoprire, ovviamente anche in versione originale con sottotitoli.

La programmazione del 2023 di I WONDER CLASSICS proseguirà con i seguenti titoli:

Dal 13 FEBBRAIO – WITTGENSTEIN di Derek Jarman (Gran Bretagna, 1993, 75’)

Dal 13 MARZO – LA MAMAN ET LA PUTAIN di Jean Eustache (Francia, 1973, 210’)

Dal 17 APRILE – TOTO LE HEROS di Jaco Van Dormael (Belgio-Francia-Germania, 1991, 89’)

Dal 22 MAGGIO – IL SILENZIO di Mohsen Makhmalbaf (Iran, 1998, 76’)

Dal 12 GIUGNO – ESSERE E AVERE di Nicolas Philibert (Francia, 2002, 104’)

Nel diciassettesimo secolo, in uno Wiltshire apparentemente idilliaco, la moglie di un aristocratico commissiona dodici disegni della tenuta del marito a un ambizioso paesaggista, il quale negozia i termini del contratto prevedendo che includa i favori sessuali della committente. Ma quando dal fossato viene estratto un cadavere, i disegni del paesaggista rischiano di rivelare più di quanto lui creda. Questo brillante, stilizzato ed erotico giallo di campagna ha imposto Peter Greenaway come regista di fama internazionale. I costumi stravaganti, la trama intricata, i dialoghi elegantemente salaci e la colonna sonora ipnotica di Michael Nyman fanno del film una delizia per le orecchie, gli occhi e la mente.

La Redazione