“Il Grande Gioco”: il 25 novembre su Sky e NOW il terzo e quarto episodio – la Sinossi

“Il Grande Gioco”: il 25 novembre su Sky e NOW il terzo e quarto episodio – la Sinossi

Il calciomercato non dorme mai. Nemmeno i giochi di potere che si celano dietro la sua facciata più scintillante. Tra amicizie che si consolidano e tradimenti inaspettati, Elena riesce a prendere il posto di Dino come nuova CEO della ISG, mentre Corso scopre un’amara verità sull’accusa di calcioscommesse che lo ha coinvolto. Torna “IL GRANDE GIOCO”, la serie Sky Original prodotta da Sky Studios e Èliseo entertainment: terzo e quarto episodio da domani, venerdì 25 novembre, in esclusiva su Sky e in streaming solo su NOW.

Francesco Montanari (“Il cacciatore”, “I Medici – Nel nome della famiglia”) interpreta Corso Manni, procuratore caduto in disgrazia per un presunto legame con il mondo delle scommesse clandestine. Con lui Elena Radonicich (“1992”, “La porta rossa”, “Fabrizio De André – Principe libero”) nei panni di Elena De Gregorio, ex moglie di Manni e procuratrice a sua volta, e il vincitore del David di Donatello nonché candidato all’Oscar Giancarlo Giannini (“Casino Royale”, “Il cuore altrove”, “Pasqualino Settebellezze”), che nella serie interpreta Dino De Gregorio, il padre di Elena, fondatore e CEO dell’agenzia di calciatori più potente in Italia contro cui Corso medita vendetta.

Nel cast anche Lorenzo Cervasio (“Come un gatto in tangenziale – Ritorno a Coccia di Morto”, “Il Capitale Umano”) nei panni di Federico De Gregorio, fratello minore di Elena, Jesus Mosquera Bernal (“Toy Boy”), che qui interpreta il campione Carlos Quintana, Lorenzo Aloi (“Lasciarsi un giorno a Roma”, “Fedeltà”, 2La compagnia del Cigno 2”) nei panni di Marco Assari, giovane e talentuosissimo procuratore, Giovanni Crozza Signoris (“Il Traditore”, “Zero”), che presterà il suo volto alla giovane promessa del calcio Antonio Lagioia, e Vladimir Aleksic nei panni di Sasha Kirillov, procuratore russo senza scrupoli. 

Nel terzo e quarto episodio Corso, sebbene turbato dalle accuse del padre in tribunale, insieme ad Assari riesce a portare Lagioia alla primavera del Milan. Alla ISG invece la situazione è tesa: Dino sospetta un’alleanza tra Elena e Kirillov, mentre Quintana è sempre più insofferente della gestione che la ISG gli riserva. In Sardegna Corso persuade il campione ad affidarsi a Kirillov, e impedisce la diffusione di un compromettente sex-tape di Quintana e Valeria. Elena scopre della malattia del padre e rende pubblica la notizia. Con il padre fuori gioco, annuncia la fusione della ISG con la Plustar di Kirillov. Assari e Corso fanno firmare Lagioia con il Milan, mentre Quintana riscopre il suo amore sopito per il calcio e firma la procura di Kirillov. Kirillov fa picchiare il padre di Corso, che si convince a ritirare le sue accuse verso il figlio e gli rivela il nome di chi lo ha corrotto.

“IL GRANDE GIOCO” è creata da Tommaso Capolicchio, Giacomo Durzi, Filippo Kalomenidis, Marcello Olivieri. Da un’idea di Alessandro Roja, con la collaborazione di Riccardo Grandi. Regia di Fabio Resinaro & Nico Marzano.

La Redazione