Disney: Bob Iger torna ad occupare il ruolo di CEO

Disney: Bob Iger torna ad occupare il ruolo di CEO

Bon Iger, come riportato e confermato da The Hollywood Reporter, torna ad occupare il ruolo di CEO nella Disney, da lui precedentemente ricoperto dal 2005 al 2020, dopo le dimissioni di Bob Chapek.

“Sono molto ottimista per il futuro di questa grande azienda ed entusiasta di essere stato invitato dal consiglio di amministrazione a tornare come amministratore delegato” – ha affermato Bob Iger – “Disney e i suoi incomparabili marchi e franchising occupano un posto speciale nel cuore di tante persone di tutto il mondo, e soprattutto nei cuori dei nostri dipendenti, la cui dedizione a questa azienda e alla sua missione è fonte di ispirazione. Sono onorato di essere stato chiamato a guidare ancora una volta questo straordinario team, con una chiara missione incentrata sull’eccellenza creativa per ispirare le generazioni attraverso una narrazione audace e impareggiabile”.

Iger, il quale aveva in ogni caso continuato a collaborare con l’azienda per guidare Chapek, a quanto pare resterà in carica per due anni, e dovrà fronteggiare i problemi legati al difficile momento dei prodotti streaming.

Ringraziamo Bob Chapek per il suo servizio a Disney nel corso della sua lunga carriera, inclusa la difficile fase di sfide durante pandemia” – dichiara attraverso un comunicato ufficiale dal presidente del consiglio di amministrazione Susan Arnold – “Il consiglio di amministrazione ha deciso che, di fronte a un periodo sempre più complesso di trasformazioni dell’industria, Bob Iger sia particolarmente adatto a guidare la compagnia durante questo momento così delicato. Iger ha il profondo rispetto del team guida di Disney, con cui ha lavorato a stretto contatto fino alla sua fuoriuscita dalla compagnia 11 mesi fa ed ha molta ammirazione per i dipendenti Disney in tutto il mondo, tutte caratteristiche che dovrebbero garantire una transizione fluida e senza scossoni nella leadership”.

È giusto dire che Chapek non si è mai guadagnato un’ampia ammirazione, e sebbene fosse un dirigente Disney di lunga data, non era noto alla comunità dell’intrattenimento. I primi passi falsi – tra cui un disordinato conflitto pubblico con Scarlett Johansson per il risarcimento e un rifiuto pubblico di denunciare la legge ‘Don’t Say Gay’ della Florida che è stata rapidamente annullata dopo una protesta del personale – non hanno ispirato fiducia. Nonostante Iger non abbia commentato pubblicamente Chapek, ha reso note alcune delle sue opinioni, come quando ha twittato la propria opposizione alla legge della Florida mentre Chapek stava ancora cercando di evitare di prendere posizione.

© Riproduzione Riservata