Gary Oldman pensa al ritiro dalle scene

Gary Oldman pensa al ritiro dalle scene

A quanto pare il premio Oscar Gary Oldman, sarebbe pronto per il ritiro dalle scene. Come da lui stesso dichiarato infatti, potrebbe concludere la sua carriera alla fine della serie “Slow Horses”, la cui seconda stagione farà il suo debutto il 2 dicembre su Apple TV+. Show tra l’altro a cui è legato ancora per altre due stagioni, di conseguenza e fortunatamente manca ancora un po’ al ritiro.

Ho avuto una carriera invidiabile, ma le carriere si esauriscono e io ho altre cose che mi interessano al di fuori della recitazione. Quando sei giovane pensi che riuscirai a fare tutte le cose, poi gli anni passano. L’anno prossimo avrò 65 anni, i 70 sono dietro l’angolo. Non voglio essere attivo a 80 anni. Sarei molto felice, onorato e privilegiato di uscire di scena nei panni di Jackson Lamb e poi appenderei il tutto al chiodo.”

Oldman inoltre, approderà sul grande schermo nel 2023 in “Opphenimer”, il nuovo attesissimo film di Christopher Nolan, che vedrà Cillian Murphy vestire i panni dello scienziato J. Robert Oppenheimer e sarà incentrato sull’importanza del ruolo che quest’ultimo ha avuto nello sviluppo della bomba atomica che avrebbe posto fine al secondo conflitto mondiale contro il Giappone.

Il cast stellare include i nomi di: Emily Blunt, Matt Damon, Robert Downey Jr., Florence Pugh, Rami Malek, Benny Safdie, Dane DeHaan, Jack Quaid, Josh Hartnett, Matthew Modine, Dylan Arnold e Olli Haaskivi.

 FONTE SCREENWORLD.IT