Guillermo de Toro ha ricevuto la laurea honoris causa dalla Universidad Nacional Autónoma de México

Guillermo de Toro ha ricevuto la laurea honoris causa dalla Universidad Nacional Autónoma de México

Approderà il prossimo 4 dicembre in sala e il 9 del medesimo mese su Netflix con la sua personale ed intensa versione di “Pinocchio”, il regista premio Oscar Guillermo de Toro, il quale ha ricevuto la laurea honoris causa da parte di una delle università migliori dell’America Latina, ovvero la Universidad Nacional Autónoma de México (UNAM).

“Questo premio è dedicato a ciò che è stato fatto ma anche a ciò che deve ancora venire” – ha affermato del Toro – “La biografia che mi è toccata è movimentata e fortuita, ma profondamente personale. A chi viene: il cammino è sempre aperto E quel sentiero che era mio lo passo a te.”

L’importante onorificenza è stata conferita al cineasta per il suo contribuito alla cinematografia e ad altre arti.

“I destinatari del riconoscimento si sono distinti per la loro qualità, per la loro sete di conoscenza, per la capacità creativa e per la grande generosità nel condividere” – ha dichiarato Enrique Graue, rettore dell’UNAM.

Per quanto riguarda “Pinocchio”, come detto si tratta di una rivisitazione in stop motion del grande classico di Carlo Collodi dedicato al burattino di legno che prende magicamente vita per riscaldare il cuore di Geppetto, intagliatore in lutto, e segue le spericolate e indisciplinate avventure di Pinocchio nella sua ricerca di un posto nel mondo.

Il film presenta un cast vocale stellare con Ewan McGregor nei panni del Grillo Parlante, David Bradley in quelli di Geppetto, mentre l’esordiente Gregory Mann presta la voce a Pinocchio. Nel cast vocale in lingua originale figurano anche Finn Wolfhard, la vincitrice dell’Oscar® Cate Blanchett, John Turturro, Ron Perlman, Tim Blake Nelson, Burn Gorman, insieme al premio Oscar® Christoph Waltz e alla vincitrice dell’Oscar® Tilda Swinton.

FONTE SCREENWORLD.IT