“Spider – Man: Across the Spider – Verse”: Daniel Kaluuya sarà la voce di Spider – Punk

“Spider – Man: Across the Spider – Verse”: Daniel Kaluuya sarà la voce di Spider – Punk

Protagonista dell’ultimo film di Jordan Peele “Nope”, Daniel Kaluuya, nominato all’Oscar per “Scappa – Get Out” sempre di Jordan Peele, e vincitore della statuetta degli Academy come Miglior Attore non Protagonista per “Judas and the Black Messiah”, è entrato ufficialmente a far parte dello Spider – Verse.

Kaaluya infatti, come riportato da The Hollywood Reporter, si è unito al cast vocale di “Spider – Man: Across the Spider – Verse”, prima parte del sequel di “Into the Spider-Verse”, vincitore nel 2018 dell’Oscar come Miglior Film d’Animazione, e darà la propria voce a Spider – Punk.

Creato da Dan Slott e Oliver Coipel nel 2015, il personaggio di Spider – Punk, ovvero Hobart ‘Hobie’ Brown, è un adolescente senzatetto che diventa un eroe per i cittadini oppressi di New York nell’universo di Terra – 138.

Al cinema il 2 giugno 2023, con la seconda parte in arrivo il 29 marzo al 2024, al centro della scena ovviamente ancora Miles Morales, dalla voce di Shameik Moore, il quale dopo essere stato trasportato in un altro universo entra in contatto con lo Spider – Man del 2099, ovvero Miguel O’hara, doppiato da Oscar Isaac, precedentemente introdotto nella scena post credit del primo film. Il giovane Morales si troverà a combattere con un misterioso e potente villain, per questo farà gruppo con Gwen Stacy/Spider-Gwen, dalla voce di Hailee Steinfeld, e una nuova squadra di Spider – Man, con Issa Rae a dare la voce a Jessica Drew/Spider-Woman.

Nel cast anche: Oscar Isaac, Brian Tyree Henry, Luna Lauren Velez e Greta Lee. Issa Rae, Rachel Dratch, Jorma Taccone, Shea Whigham e Jason Schwartzman.

Dietro la macchina Joaquim Dos SantosKemp Powers e Justin K. Thompson, mentre la sceneggiatura è stata scritta da Phil Lord & Christopher Miller assieme a David Callaham.

A produrre il progetto, che vedrà la presenza anche dello Spider Man giapponese, Chris Miller, Phil Lord, Amy Pascal, Avi Arad e Christina Steinberg, con Alonzo Ruvalcaba alla co – produzione, e Peter Ramsey, regista del primo episodio, in veste di produttore esecutiva con Aditya Sood.

© Riproduzione Riservata