“L’Ombra di Caravaggio”: il film di Michele Placido al cinema e nei Musei italiani

“L’Ombra di Caravaggio”: il film di Michele Placido al cinema e nei Musei italiani

Un viaggio alla scoperta di Caravaggio, al cinema e nei Musei che espongono le sue opere. In occasione dell’uscita del film L’Ombra di Caravaggio” di Michele Placido, che racconta una delle figure più affascinanti e controverse della nostra storia, è stata avviata una collaborazione con alcune fra le principali gallerie d’arte in Italia che ospiteranno il cast, nonché con diversi Musei internazionali in cui il pubblico potrà visionare alcune brevi scene del film.

“L’arte incontra l’arte” è stata un’idea della produttrice Federica Luna Vincenti sin dall’inizio del lungo percorso che ha portato alla realizzazione del film, un’imponente coproduzione italo-francese che coinvolge un cast internazionale in un kolossal che verrà distribuito in oltre 30 paesi nel mondo e che uscirà in Italia il 3 Novembre.

I protagonisti del film riscopriranno quindi le opere di Caravaggio in un tour itinerante dei principali musei d’Italia, partito il 18 ottobre dalla Galleria Borghese a Roma che ha accolto subito l’idea con entusiasmo e disponibilità ospitando tutto il cast del film; nella stessa giornata il regista e gli attori hanno visitato anche la Galleria Doria Pamphilj. Il viaggio proseguirà poi a Firenze il 4 novembre alle Gallerie degli Uffizi e il 5 a Milano alla Veneranda Biblioteca Ambrosiana per concludersi simbolicamente a Napoli, al Museo e Real Bosco di Capodimonte il 6 novembre, proprio nel luogo da cui sono iniziate le riprese. I musei saranno impegnati in una campagna di comunicazione congiunta con l’obiettivo di dare un forte segnale di ripartenza del mondo delle arti e di rilancio del settore culturale.

“L’Ombra di Caravaggio” esplora l’intricata e avventurosa esistenza di Michelangelo Merisi, in arte Caravaggio, già una popstar al suo tempo, raccontato nelle sue profonde contraddizioni e nelle oscurità del suo impenetrabile tormento. Ribelle e inquieto, devoto e scandaloso, indipendente e trasgressivo, il Caravaggio che Placido mette in scena è un artista maledetto dal talento assoluto, ma soprattutto una rockstar ante litteram, un rebel without a cause costretto ad affrontare gli inquietanti risvolti di una vita spericolata – con le sue donne e i suoi demoni – in cui genio e sregolatezza convivono per regalarci un personaggio fuori dal tempo e un’icona affascinante e universale.

Presentato il 18 ottobre in Anteprima mondiale alla Festa del Cinema di Roma, “L’Ombra di Caravaggio” ha ricevuto una calorosa accoglienza e una lunga standing ovation in un’affollatissima Sala Sinopoli alla presenza del regista e sceneggiatore Michele Placido e di tutti gli attori.

Nei panni del celebre pittore Riccardo Scamarcio, affiancato da un cast internazionale composto da Louis Garrel, Isabelle Huppert, Micaela Ramazzotti, Tedua, Vinicio Marchioni Lolita Chammah, ai quali si aggiungono Brenno Placido, Gianfranco Gallo, Alessandro Haber, Moni Ovadia, Maurizio Donadoni, Lorenzo Lavia, Gianluca Gobbi e tanti altri.

Diretto da Michele Placido, e scritto dallo stesso regista con Sandro Petraglia e Fidel Signorile, “L’Ombra di Caravaggio” è una produzione Goldenart Production con Rai Cinema, ed uscirà al cinema in Italia distribuito da 01 Distribution il 3 novembre e in Francia il 28 dicembre con Le Pacte.

“L’Ombra di Caravaggio” è una coproduzione Italia Francia con Charlot, Mact Productions, Le Pacte, con il contributo del MiC Ministero della cultura, con il sostegno della Film Commission Regione Campania che ha selezionato l’opera nell’ambito del Programma POC 2014-2020 “Piano strategico Cultura e Beni Culturali Programmazione 2020 – Progetti / Eventi di promozione del turismo culturale” della Regione Campania, con il sostegno della Regione Lazio attraverso il Fondo “Lazio Cinema International”, azione strategica del PR FESR Lazio 2021-27, cofinanziato dall’Unione Europea. Il film è realizzato in collaborazione con QMI, con la partecipazione di Canal + Cine + e in associazione con Cinécap 4, Cofimage 32, Cineaxe 2, Palatine Etoile 18, Indéfilms 9. Le vendite internazionali sono affidate a Wild Bunch International. 

La Redazione