“Twisters”: lo studio alla ricerca del regista del sequel 

“Twisters”: lo studio alla ricerca del regista del sequel 

In sviluppo presso la Universal Pictures “Twisters”, sequel del film del 1996 diretto da Jan De Bont “Twister”, che sarà co – finanziato dalla Warner Bros., e vedrà Steven Spielberg con la sua Amblin a produrre assieme a Franck Marshall. Presenza quella di Spielberg che ha dato un nuovo impulso al progetto dato anche l’entusiasmo del regista premio Oscar per la sceneggiatura scritta da Mark L. Smith.

Come riportato da Deadline, lo studio ora, dopo la rinuncia di Joseph Kosinski, dietro la macchina da presa del recente “Top Gun: Maverick”, che ha preferito il film sulla Formula 1 con Brad Pitt, è alla ricerca del regista che, a quanto pare, vedrebbe in cima alla lista Jimmy Chin ed Elizabeth Chai Vaserhelyi (“Free Solo”), Dan Trachtenberg (“10 Cloverfield Lane”, “Prey”), e Travis Knight (“Kubo e la spada magica”, “Bumblebee”).

Ma non è tutto, la speranza dei produttori infatti è quella di far tornare Helen Hunt, e di incentrare la storia sulla figlia che il personaggio di quest’ultima, la scienziata americana Jo Harding, ha avuto con quello di Bill Paxton, scomparso nel 2017, la quale ha la medesima passione dei genitori, ovvero inseguire tempeste e uragani.

Candidato agli Oscar per gli innovativi effetti speciali, il film originale, come detto uscito nel 2019, fu enorme successo incassando a livello mondiale circa 500 milioni di dollari a fronte di un budget di 90. Scritto da Anne –Marie Martin e Michael Crichton, il cast includeva anche i nomi di Phil Seymour Hoffman e Todd Field.

“Twisters” sarà supervisionato da Sara Scott per conto della Universal e da Ashley Jay Sandberg per Kennedy/Marshall.

© Riproduzione Riservata