EFA: Marco Bellocchio premiato con l’Award for Innovative Storytelling

EFA: Marco Bellocchio premiato con l’Award for Innovative Storytelling

Gli EFA, i prestigiosi Oscar europei, annunciano l’Award for Innovative Storytelling (il premio per la narrazione più innovativa) a MARCO BELLOCCHIO per ESTERNO NOTTE”, la serie che – dopo la presentazione al Festival di Cannes, al Festival di New York e BFI London Film Festival – andrà in onda su RAI 1 il 14, 15 e 17 novembre.

Così commenta Marco Bellocchio la notizia: Sono ovviamente contento per il riconoscimento prestigioso, e ringrazio. Ho avuto in passato molte candidature agli EFA, per la prima volta viene premiata un’opera (film o serie ha poca importanza) che curiosamente è la mia opera prima televisiva”.

Così è stato annunciato dagli EFA:

“In occasione della 35ma edizione degli European Film Awards, che si terrà il 10 dicembre, l’European Film Academy conferisce a Marco Bellocchio l’Award for Innovative Storytelling per la sua straordinaria miniserie Esterno Notte.

Con “Esterno Notte”, Marco Bellocchio torna sul caso del rapimento e dell’assassinio dell’ex Primo Ministro italiano Aldo Moro da parte delle Brigate Rosse nel 1978. Già al centro del suo lungometraggio “Buongiorno, Notte”, per il quale ha ricevuto il Premio Fipresci agli European Film Awards 2003. Bellocchio vi dedica ora una serie in sei puntate. Mentre Buongiorno, Notte seguiva una donna che era al centro del rapimento, Esterno Notte riprende diversi punti di vista esterni: i colleghi di partito di Moro, i terroristi delle Brigate Rosse, il Papa Paolo VI, e la famiglia di Moro.

L’European Film Academy ha introdotto questa nuova categoria nel 2020 per riflettere i cambiamenti nel panorama cinematografico e per celebrare i grandi risultati innovativi della narrazione europea.

Con Marco Bellocchio, il premio va a un cineasta che è attivo da oltre 50 anni e non ha mai smesso di esplorare. Presentò in concorso alla Berlinale “Amore e rabbia” (1969), nello stesso festival ha vinto poi l’Orso d’argento nel 1991 con “La Condanna”. Nel 2009 ha vinto il David di Donatello come miglior regista per Vincere, nel 2020 come miglior film per “IL TRADITORE”. Marco Bellocchio è stato celebrato con un Leone d’Oro alla carriera nel 2011 e una Palma d’Oro d’onore nel 2021. Incredibilmente nel 2015 ha ricevuto il Pardo d’onore a Locarno e sei anni dopo è stato nominato per il Pardo di domani. Perché davvero non smette mai di esplorare…

“Esterno Notte” è stato prodotto da Lorenzo Mieli per The Apartment, società del gruppo Fremantle, Simone Gattoni per Kavac Film, in co-produzione con Rai Fiction, co-prodotto con Arte France.

Marco Bellocchio sarà ospite d’onore alla cerimonia di premiazione del 10 dicembre per ritirare il premio”.

Esterno Notteè il racconto dei tragici giorni del rapimento di Aldo Moro, visti attraverso i molteplici punti di vista dei personaggi che di quella tragedia furono protagonisti e vittime. Marco Bellocchio, dopo “Buongiorno, notte”, torna su quelle drammatiche pagine della nostra storia con un nuovo originale sguardo. Interpretata da Fabrizio Gifuni nel ruolo di Aldo Moro, Margherita Buy (Eleonora), Toni Servillo (Paolo VI), Fausto Russo Alesi (Francesco Cossiga), Gabriel Montesi (Valerio Morucci), Daniela Marra (Adriana Faranda). Scritta da Marco Bellocchio, Stefano Bises, Ludovica Rampoldi, Davide Serino, e diretta da Marco Bellocchio, “Esterno Notte” è una serie Rai prodotta da Lorenzo Mieli per The Apartment, società del gruppo Fremantle, con Simone Gattoni per Kavac Film, in collaborazione con Rai Fiction, in coproduzione con Arte France.

La Redazione