“All The Beauty and The Bloodshed”: il primo Trailer Ufficiale del documentario di laura Poitras

“All The Beauty and The Bloodshed”: il primo Trailer Ufficiale del documentario di laura Poitras

Vincitore del Leone D’oro alla 79esima Mostra d’Arte Internazionale del Cinema di Venezia, il documentario “All The Beauty and The Bloodshed”, del premio Oscar Laura Poitras, debutterà nelle sale d New York il prossimo 23 novembre, il 2 dicembre in quelle di Los Angeles e il 9 dello stesso mese nei cinema del resto degli Stati, distribuito da Neon, che nel frattempo ha rilasciato il Primo Trailer Ufficiale.

“All the Beauty and the Bloodshed” è la storia epica ed emozionante dell’artista e attivista di fama internazionale Nan Goldin, raccontata attraverso diapositive, dialoghi intimi, fotografie rivoluzionarie e rari filmati, della sua battaglia per ottenere il riconoscimento della responsabilità della famiglia Sackler per le morti di overdose da farmaco. Il film intreccia il passato e il presente di Goldin, l’aspetto profondamente personale e quello politico, dalle azioni del P.A.I.N. presso rinomate istituzioni artistiche alle immagini di amici e colleghi catturate da Goldin, passando per la devastante Ballad of Sexual Dependency e la leggendaria mostra sull’AIDS Witnesses: Against Our Vanishing del 1989, censurata dal National Endowment for the Arts.

La storia inizia con P.A.I.N., un gruppo da lei fondato per indurre i musei a rifiutare i fondi Sackler, togliere lo stigma alla dipendenza e promuovere strategie di riduzione del danno. Ispirato da Act Up, il gruppo ha orchestrato una serie di proteste atte a denunciare i Sackler e i crimini della Purdue Pharma, produttrice dell’ossicodone. Al centro del film campeggiano le opere d’arte di Goldin The Ballad of Sexual Dependency, The Other Side, Sisters, Saints and Sibyls e Memory Lost. In queste opere, Goldin ritrae gli amici rappresentandoli con bellezza e cruda tenerezza.
Queste amicizie e l’eredità della sorella Barbara sono alla base di tutta l’arte di Nan Goldin.

La Redazione