La Universal annuncia un nuovo film di M. Night Shyamalan nel 2024

La Universal annuncia un nuovo film di M. Night Shyamalan nel 2024

In attesa “Bussando alla Porta”, nelle sale italiane dal 3 febbraio 2023, M. Night Shyamalan, realizzerà un altro progetto, che, come annunciato dalla Universal Pictures, arriverà il 5 aprile del 2024.

Ovviamente, non è stato diffuso alcun dettaglio in merito al film, il sesto firmato da Shyamalan per la Universal dopo “The Visit”, “Split”, “Glass”, “Old”, che hanno incassato bel 713 milioni di dollari al livello globale, e naturalmente “Bussando alla Porta”.

Non resta quindi che attendere e come sempre vi terremo aggiornati.

Per quanto riguarda “Bussando alla Porta”, durante una vacanza in una baita remota, una giovane ragazza ei suoi genitori vengono presi in ostaggio da quattro sconosciuti armati che chiedono alla famiglia di fare una scelta impensabile per scongiurare l’apocalisse. Con un accesso limitato al mondo esterno, la famiglia deve decidere in cosa crede prima che tutto vada perduto.

Nel cast: Dave Bautista (“Dune”, il franchise di “Guardiani della Galassia”), il Tony Award e il candidato agli Emmy Jonathan Groff (“Hamilton”, “Mindhunter”), Ben Aldridge (“Pennyworth”, “Fleabag”), il candidato ai BAFTA Nikki Amuka -Bird (“Persuasion”, “Old”), l’esordiente Kristen Cui, Abby Quinn (“Little Women”, “Landline”) e Rupert Grint (Servant, franchise di Harry Potter).

La Universal Pictures presenta una produzione Blinding Edge Pictures, in associazione con FilmNation Features e Wishmore Entertainment. La sceneggiatura è di M. Night Shyamalan, Steve Desmond e Michael Sherman, basata sul bestseller nazionale ‘The Cabin at the End of the World’ di Paul Tremblay. Il film è prodotto da M. Night Shyamalan, Marc Bienstock (“Split”, “Glass”) e Ashwin Rajan (“Servant”, “Glass”). I produttori esecutivi sono Steven Schneider, Christos V. Konstantakopoulos e Ashley Fox.

FONTE DEADLINE