“Nata per Te”: in corso le riprese del film diretto da Fabio Mollo

“Nata per Te”: in corso le riprese del film diretto da Fabio Mollo

Sono in corso a Napoli le riprese di NATA PER TE”, il film diretto da Fabio Mollo, coprodotto da Cattleya e Bartlebyfilm.

“NATA PER TE” vede come protagonisti Pierluigi Gigante, Teresa Saponangelo Barbora Bobulova. Nel cast anche Alessandro PiavaniAntonia Truppo e la partecipazione straordinaria di Iaia Forte.

Il film è scritto da Giulia Calenda, Furio Andreotti e Fabio Mollo ed è tratto dall’opera letteraria “Nata per te” di Luca Mercadante e Luca Trapanese edita da Giulio Einaudi Editore.

“NATA PER TEè la storia di Luca e Alba: un uomo e una bambina che hanno disperatamente bisogno l’uno dell’altra, anche se il mondo intorno a loro non sembra ancora pronto a vederli insieme. Il tribunale di Napoli è alla ricerca di una famiglia per Alba, che ha la sindrome di down e, appena nata, è stata abbandonata in ospedale. Luca, single, omosessuale, cattolico, da sempre mosso da un forte desiderio di paternità, lotta per ottenere l’affidamento di Alba. Quante famiglie “tradizionali” devono dire di no prima che Luca possa essere preso in considerazione? Può una bambina rifiutata dal mondo diventare il premio di una vita?

Le riprese del film, iniziate Lunedì 19 Settembre, dureranno 6 settimane e si svolgeranno prevalentemente a Napoli e provincia.

Fabio Mollo:Poter raccontare la storia di Luca e Alba è per me un grande privilegio, una profonda gioia e una bellissima responsabilità. Ed è per questo che mi sento pieno di entusiasmo. Lo stesso entusiasmo lo sto sentendo sul set da parte di tutti gli attori del cast e dai membri della troupe. Ognuno di noi sta portando qualcosa di personale in questo film.”

Riccardo Tozzi – Fondatore e Presidente Cattleya – dichiara: “Ci ha colpito l’idea di fondo del libro di Luca, che non è l’accettazione della disabilità, ma la convinzione che non esista, se non come diversità. Un’idea radicale e convincente. Siamo sicuri che questo film saprà toccare il cuore di un pubblico molto ampio e, contemporaneamente, aprire una riflessione su questioni importanti per la nostra società”.

Luca Trapanese: “Sono emozionato e orgoglioso che venga realizzato un film sull’inizio della mia vita con Alba, mia figlia. E ritengo anche molto importante che, grazie al cinema, temi a me molto cari arrivino al grande pubblico.

Il film sarà distribuito in Italia e nel mondo da Vision Distribution.

La Redazione