“Mythic Quest”: il Trailer della terza stagione della serie dall’11 novembre su Apple TV+

“Mythic Quest”: il Trailer della terza stagione della serie dall’11 novembre su Apple TV+

Apple TV+ ha svelato il Trailer della terza stagione di “Mythic Quest”, la work-comedy ideata da Rob McElhenney, Charlie Day e Megan Ganz che debutterà con i primi due episodi dei dieci totali il prossimo 11 novembre, seguiti da un nuovo episodio a settimana, fino al 6 gennaio 2023.

“Mythic Quest” segue le avventure di una squadra di sviluppatori incaricati di ideare nuovi mondi, plasmare eroi e creare leggende. Ma le battaglie più combattute non avvengono nel gioco, bensì in ufficio…. Nella terza stagione, mentre Ian e Poppy si destreggiano nel mondo dei videogiochi e nella loro collaborazione presso i neonati GrimPop Studios, Dana è costretta a fare da mediatrice tra gli incessanti battibecchi dei suoi capi. Alla Mythic Quest David si ambienta nel suo nuovo ruolo di capo, nel quale si trova davvero a comandare per la prima volta, mentre Jo ritorna come sua assistente, più fedele e militante che mai, e Carol cerca di capire quale sia il suo reale posto nel team dopo una nuova promozione. A Berkeley, Rachel lotta per mantenere la sua morale in equilibrio con il capitalismo, mentre Brad, dopo il carcere, cerca di reinserirsi nella società come un uomo cambiato.

“Mythic Quest” è interpretata da Rob McElhenney, Charlotte Nicdao, David Hornsby, che è anche produttore esecutivo, Danny Pudi, Ashly Burch, Imani Hakim, Jessie Ennis e Naomi Ekperigin, che diventa series regular per la terza stagione, e da guest star come Joe Manganiello, Lindsey Kraft e Casey Sander.

“Mythic Quest” è prodotto da Rob McElhenney, Charlie Day, che sono produttori esecutivi per conto della loro società RCG, da Michael Rotenberg e Nicholas Frenkel per conto di 3Arts e da Jason Altman, Danielle Kreinik e Gérard Guillemot per Ubisoft Film & Television. Anche David Hornsby e Megan Ganz sono produttori esecutivi. La serie è prodotta per Apple TV+ da Lionsgate, 3 Arts Entertainment e Ubisoft.

La Redazione