“Er gol de Turone era bono”: in anteprima alla Festa del Cinema di Roma il film documentario di Francesco Miccichè e Lorenzo Rossi

“Er gol de Turone era bono”: in anteprima alla Festa del Cinema di Roma il film documentario di Francesco Miccichè e Lorenzo Rossi

Il 10 maggio 1981 durante un Juventus-Roma, decisiva per lo scudetto, Maurizio “Ramon” Turone, difensore della Roma, segna un gol che l’arbitro fischia e subito dopo annulla.  Una decisione che in quegli anni ha sconvolto la squadra e la tifoseria della Roma ed è rimasto un ‘caso irrisolto’ del calcio italiano. Un evento, quel gol ‘mai realizzato’, diventato leggendario su cui i registi Francesco Miccichè e Lorenzo Rossi Espagnet hanno voluto far luce con il film documentario ‘Er gol de Turone era bono’. 

Una produzione Aurora Film con Rai Cinemaprodotto da Giannandrea Pecorelli per Aurora Film e da Paolo Del Brocco per Rai Cinema, ‘Er gol de Turone era bono’ sarà presentato in anteprima mondiale domenica 23 ottobre alla Festa del Cinema di Roma | sezione Freestylecon una proiezione aperta al pubblico alle ore 15.30 presso l’Auditorium Parco della Musica, e arriverà come evento speciale al cinema dal 24 al 27 ottobre, grazie alla distribuzione theatrical di qualità firmata Altre Storie.

Immagini di repertorio e dibattiti dell’epoca si intrecciano sia con le testimonianze appassionate dei calciatori che erano su quel campo, Turone, Prandelli, Pruzzo, Falcão, Marocchino, sia con la versione definitiva dell’arbitro Paolo Bergamo e del suo collaboratore Giuliano Sancini, che con un suo gesto ha annullato il gol.  Non mancano i racconti emozionanti e gli aneddoti della tifoseria giallorossa, Paolo Calabresi, Enrico Vanzina, i fondatori del Commando Ultrà, il presidente dell’Unione Tifosi Romanisti, ma anche i commenti di chi era dall’altro lato delle gradinate, come il giornalista di JTV Paolo Rossi e il critico d’arte e opinionista Luca Beatrice, solo per citarne alcuni. Ad arricchire il racconto alcune divertenti scene di film e serie Tv, da Vacanze in America Boris, che a quel gol si sono ispirati e che dimostrano come quell’evento sia entrato nell’immaginario collettivo, tramandato tra generazioni di tifosi e non solo.

‘Er gol de Turone era bono’ vuole accompagnare gli spettatori in un viaggio attraverso tutti i punti di vista, per scoprire la verità su quel gol ‘mai realizzato’ e capire le ragioni che lo hanno reso così leggendario. Un’occasione per rivivere insieme le emozioni di quel giorno e ricordare con nostalgia il calcio di quegli anni. Un omaggio alla squadra Roma e alla sua meravigliosa tifoseria.

Il 10 maggio 1981 durante un Juventus – Roma, decisiva per lo scudetto, Maurizio “Ramon” Turone, difensore della Roma, negli ultimi minuti di gioco si sgancia dalle retrovie e si inserisce in area avversaria per mettere la palla in rete con un meraviglioso gol di testa. L’arbitro fischia il gol, ma poi vede il suo assistente con la bandiera alzata e l’annulla. In quel momento i sogni di Ramon e di tutta una tifoseria s’infrangono. La Roma perde quello scudetto e la ferita nel cuore dei tifosi inferta da quella decisione, ritenuta da tutti ingiusta, non si rimarginerà mai, facendo entrare quell’episodio nella leggenda. Abbiamo dato voce ai protagonisti di quell’evento, dentro e fuori dal campo, per scoprire cosa è successo quel giorno e perché a distanza di quarant’anni ancora se ne parla.

La Redazione