Jared Leto sarà Karl Lagerfeld nel biopic dedicato al celebre stilista

Jared Leto sarà Karl Lagerfeld nel biopic dedicato al celebre stilista

Dopo aver vestito i panni di Paolo Gucci nel discusso “House of Gucci”, Jared Leto sarà il celebre stilista tedesco, direttore creativo di Fendi assieme a Vilma Venturini, nonché della casa di moda Chanel, dove ha firmato una sua linea, Karl Lagerfeld, scomparso nel febbraio del 2019.

Al momento non è stato diffuso alcune dettaglio in merito alla trama del biopic, se non che tratterà le relazioni chiave della vita di Lagerfeld, raccontate attraverso un obiettivo imprevedibile, proprio come era lo stilista.

“Karl è sempre stato un’ispirazione per me” – ha affermato Leto“Era molto poliedrico, un artista, un innovatore, un leader e, soprattutto, un uomo gentile. Quando ci siamo riuniti con il team di Karl Lagerfeld, abbiamo immediatamente condiviso l’idea di fare un omaggio rispettoso a Karl che si spinga oltre i confini artistici di ciò che può essere un film biografico. Sono così grato a Karo, Pier e Seb per averci permesso di intraprendere questo viaggio insieme.”

A produrre esecutivamente lo stesso Leto assieme a Emma Ludbrook, attraverso la loro Paradox, la House of Karl Lagerfeld, Pier Paolo Righi, Caroline Lebar e Sébastien Jondeau. La Lebar ha collaborato a stretto contatto con Lagerfeld per oltre 35 anni, come consulente per il suo marchio e responsabile personale delle comunicazioni. Pier Paolo Righi è stato amministratore delegato di Lagerfeld per oltre 10 anni, e Sebastien Jondeau invece per venti anni è stato assistente personale e guardia del corpo dello stilista, ed oggi è Style Consultant del marchio.

“Nel corso degli anni, siamo stati contattati da diversi produttori di Hollywood che ci hanno suggerito di collaborare a un film sulla vita iconica di Karl” – ha dichiarato Righi – “È stato solo da quando abbiamo incontrato Jared ed Emma che ci siamo sentiti veramente sicuri che la storia sarebbe stata raccontata con la visione artistica che Karl avrebbe voluto vedere. Durante le nostre conversazioni, abbiamo instaurato un rapporto creativo altrettanto fiducioso e stimolante che ci consentirà di lavorare insieme in modo molto fluido su questo bellissimo progetto”.

FONTE DEADLINE