“Beast”: le Clip del thriller con Idris Elba al cinema dal 22 settembre

“Beast”: le Clip del thriller con Idris Elba al cinema dal 22 settembre

A volte il fruscio tra i cespugli è davvero causato da un mostro.

Idris Elba (“Fast & Furious: Hobbs & Shaw”, “The Suicide Squad”) è il protagonista di “Beast”, un nuovo thriller al cardiopalma che racconta di un padre e delle sue due figlie adolescenti che si ritrovano braccati da un enorme leone solitario intenzionato a dimostrare che nella savana c’è solo un predatore supremo.

Nel film, nelle sale italiane dal 22 settembre, Elba interpreta il Dottor Nate Daniels, un marito rimasto vedovo da poco, che torna in Sudafrica, dove ha conosciuto sua moglie, per un viaggio a lungo pianificato con le figlie in una riserva di caccia gestita da Martin Battles (in serie tv come “Sharlto Copley” e “Russian Doll”, e film come “Maleficent”), un vecchio amico di famiglia e biologo della fauna selvatica. Quello che inizia come un viaggio di guarigione si trasforma in una spaventosa lotta per la sopravvivenza quando un leone, sopravvissuto a bracconieri assetati di sangue, inizia a perseguitarli sentendosi ormai minacciato dagli esseri umani.

Iyana Halley (“Il coraggio della verità – The Hate U Give”, e la serie TV “This is Us”) interpreta la figlia diciottenne di Daniels, Meredith, e Leah Sava Jeffries (serie TV “Rel” e “Empire”) interpreta la tredicenne Norah.

Dall’intenso regista Baltasar Kormákur che ha diretto “Everest”, “Cani sciolti” e “Contraband” di Universal Pictures, “Beast”, di cui una Featurette ci porta alla scoperta del dietro le quinte, è prodotto da Will Packer, produttore di Il viaggio delle ragazze, della serie Ride Along e di dieci film che hanno raggiunto il primo posto al botteghino americano, tra cui “La scuola serale”, “Ossessione omicida” e “Think Like a Man”, da James Lopez, presidente della Will Packer Productions, e da Baltasar Kormákur. Il film è scritto da Ryan Engle(“Rampage – Furia animale”, “Non-Stop”), tratto da una storia originale di Jaime Primak Sullivan che ne diventa anche produttore esecutivo con Bernard Bellew.

La Redazione