“Ferrari”: il primo scatto ufficiale dal backstage condiviso da Michael Mann

“Ferrari”: il primo scatto ufficiale dal backstage condiviso da Michael Mann

Partite il 1 agosto, le riprese di “Ferrari”, il biopic diretto da Michael Mann dedicato a Enzo Ferrari, che vede Adam Driver nel ruolo del protagonista, proseguono senza sosta.

La lavorazione si svolgerà a Modena e in Emilia Romagna, e dopo i primi scatti e video rubati dal set, che ritraevano Adam Driver e Penelope Cruz, rispettivamente nei panni del celebre fondatore della prestigiosa casa automobilistica, e della moglie di quest’ultimo Laura, ora il regista, attraverso il suo account Twitter, ha condiviso la prima immagine ufficiale dal backstage, in cui si intravede anche Penelope Cruz.

Scritto da Troy Kennedy – Martin, scomparso nel 2009 e autore tra l’altro di “The Italian Job” e “Danko”, basatosi sul libro di Brock Yates “Enzo Ferrari – The Man and The Machine”, è stata poi rielaborata dallo stesso Mann, e ad affiancare Driver e Cruz in “Ferrari” troviamo: Penélope Cruz, quelli della moglie di Ferrari, Laura, e Shailene Woodley dell’amante Lina Lardi.

Nel cast anche: Jack O’Connell e Patrick Dempsey rispettivamente nei piloti Piero Taruffi e Peter Collins, Sarah Gadon nell’attrice Linda Christian, e Gabriel Leone.

Ambientato nel 1957, il film racconterà in particolare il delicato periodo in cui l’illustre azienda rischiava di cadere in bancarotta. Enzo in seguito alla morte del primogenito Dino, aveva visto il proprio matrimonio naufragare, mentre il secondo figlio Piero, ancora dodicenne, era alla ricerca di un posto nel mondo, decise così di giocarsi il tutto per tutto nella famigerata corsa italiana delle Mille Miglia. Una gara brutale nel corso della quale emergeranno segreti custoditi da tanto tempo.

STX si occuperà delle vendite internazionali e della distribuzione diretta nel Regno Unito e Irlanda del film, finanziato da CAA Media Finance. A produrre la Forward Pass di Mann e Jonh Lesher, assieme alla Black Magic di Lars Sylvest, e Thorsten Schumacher, Gareth West e Niels Juul.

© Riproduzione Riservata