“Modigliani”: Johnny Depp torna alla regia con il film su Amedeo Modigliani

“Modigliani”: Johnny Depp torna alla regia con il film su Amedeo Modigliani

Johnny Depp si prepara a tonare dietro la macchina da presa a 25 anni di distanza dalla regia di “The Brave/Il Coraggioso” del 1997, che scrisse assieme al fratello e interpretò al fianco di Marlon Brando.

Depp, come riportato da The Hollywood Reporter, dirigerà “Modigliani”, film dedicato all’artista italiano Amedeo Modigliani, co – prodotto da Al Pacino.

Basato sull’opera teatrale di Dennis McIntyre, adattata per lo schermo da Jerzy e Mary Kromolowsky, il film in particolare racconterà il periodo trascorso dal celebre pittore e scultore nel 1916 a Parigi, considerato dallo stesso Modigliani un fallimento critico e commerciale, e che lo vedrà attraversare 48 ore turbolente e movimentate, che diventeranno un punto di svolta nella sua vita consolidando infine la sua reputazione di leggenda artistica.

“Modigliani”, la cui produzione partirà in Europa nella primavera del 2023 con il casting rivelato a breve, segna un altro grande progetto per Depp ed il rilancio della sua carriera dopo il processo contro l’ex moglie Amber Heard per diffamazione, e vinto proprio dall’attore.

“La vita del signor Modigliani è una di quella che sono incredibilmente onorato di portare sullo schermo” – ha affermato Depp, che produce per IN.2, la divisione europea della sua società di produzione Infinitum Nihil“È stata una vita di grandi difficoltà, ma alla fine anche di trionfo: una storia universalmente umana in cui tutti gli spettatori possono identificarsi”.

A produrre anche Barry Navidi, il quale aveva già collaborato con Pacino nel 2004 ne “Il Mercante di Venezia”, nel 2011 in “Wilde Salomè”, e nel 2013 in “Salomè”.

“Questo progetto è stato molto vicino al cuore di Al” – ha dichiarato Navidi“Al mi ha fatto conoscere l’opera di Modigliani molti anni fa e me ne sono subito innamorato. Si tratta di uno spaccato della vita di Modigliani e non di una biografia. È stato un mio sogno lavorare di nuovo con Johnny: è un vero artista con una visione straordinaria e perfetta per portare questa grande storia sullo schermo.”

Per quanto riguarda Depp inoltre, è attualmente impegnato nelle riprese di “Jeanne du Barry”, il dramma storico scritto e diretto da Maiwen, in ci veste i panni di Re Luigi XV, soprannominato Luigi L’Amato, che regnò sul trono della Francia dal 1715 al 1774, quando morì molto probabilmente di vaiolo.

Il film, in particolare si ispira alla vita di Jeanne du Barry, ultima amante del sovrano dopo Madame Pompadour. La donna infatti, appartenente alla classe operaia, grazie alla sua intelligenza e al suo fascino, riuscì a farsi strada all’interno dell’alta società attirando l’attenzione per l’appunto di re Luigi XV, il quale, ignorando il suo reale ceto, se ne innamorò. Jeanne, infrangendo ogni regola di correttezza ed etichetta si traferì così a Versailles, dove il suo arrivo scandalizzò la corte.

© Riproduzione Riservata