Giffoni 2022: Piazza Lumière gremita per Casadilego e Mara Sattei

Giffoni 2022: Piazza Lumière gremita per Casadilego e Mara Sattei

Successo di pubblico per la settima serata del Giffoni Music Concept. Sul palco di Piazza Lumière salgono Casadilego e Mara Sattei, due artiste che stanno spopolando nel panorama pop italiano. È un appuntamento tutto al femminile quello che ha atteso i giffoner, pronti a cantare i pezzi più famosi del repertorio delle due cantanti. Apre Casadilego con Millepiani accolta dagli applausi dei giffoner. La giovane cantante ha entusiasmato il pubblico con i singoli che l’hanno fatta esplodere dopo la vittoria ad X Factor nel 2020. Seguono Lontanissimo e Vittoria, suonata al piano e cantata da tutti i ragazzi radunati sotto il palco. Casadilego prosegue con Edinburgh (Attempt No.1) e Dimmi fino alla grande conclusione con Kitchen Sink, cover dei Twenty one pilots con cui emozionò la giuria del talent e che l’ha lanciata tra i talenti più seguiti della scena musicale. Finita l’esibizione dell’artista, salutata da un lungo applauso, il pubblico si scalda per Mara Sattei che si prepara ad una delle esibizioni più intense di questo Giffoni Music Concept. La cantante prevede una scaletta ricca di brani per far cantare Piazza Lumière che con un urlo accompagna Universo, il primo brano eseguito dalla band, che viene immediatamente seguito, senza sosta, da Nuova registrazione 527 (parte delle storiche “registrazioni” dell’artista, prodotte con il fratello tha Supreme) passando per Blue intenso, Shot e m12ano. Dopo questa prima carrellata, Mara Sattei saluta i giffoner: “È la mia prima volta a Giffoni e sono emozionatissima, grazie a tutti per essere qui questa sera!” La folla entusiasta risponde intonando il coro “sei bellissima” prima di cantare Parentesi a cui si aggiungono presto i brani Altalene, Ciò che non dici e le registrazioni 326 e 402. Mara Sattei non si concede un attimo di pausa e con lei la band che ha suonato ogni singolo brano con la forza della strumentazione tradizionale, un aspetto importantissimo per un’artista come la cantante laziale che sottolinea spesso quanto la musica, in ogni suo aspetto e sonorità, sia stata parte fondamentale della sua formazione sin dalla tenera età, “un affare di famiglia.”

Altri successi della serata sono stati i brani Antartide, Tamigi, Spigoli, 0 rischi nel love, Sabbie mobili, Tetris e Perle, pezzi chiave del repertorio di Mara Sattei e della sua rinascita artistica dopo i primi esordi ad “Amici” quasi dieci anni fa, prima ancora della scelta di una nuova identità e della sua “nascita” artistica. La cantante chiude con Cicatrici, altra importante collaborazione con tha Supreme, ma il pubblico chiede a gran voce un ultimo pezzo per concludere la serata. Mara Sattei accontenta i fan con un fuori scaletta: La dolce vita, il tormentone di quest’estate creato con Fedez e Tananai risuona in tutta Piazza Lumière e chiude una serata che ha visto una folla di ragazzi cantare senza sosta.

La Redazione