Giffoni 2022: Richard Madden “Un onore essere qui”

Giffoni 2022: Richard Madden “Un onore essere qui”

Richard Madden ha gli occhi lucidi: in sala Impact incontra per la prima volta i giovani giurati del Giffoni Film Festival e, dopo aver guardato il video-racconto della storia dell’evento, commenta in italiano con un “grazie mille”. Il 36 attore inglese, reso celebre dal ruolo di Robb Stark nella serie Il trono di spade, ha subito commentato la presenza al festival: “Per me è un grande onore e piacere essere qui con voi a Giffoni”. Sull’onda emotiva dei ricordi, ha ripercorso i suoi esordi: “Ricordo quando ero giovane come voi: a 10-11 anni ho iniziato ad affacciarmi nel mondo dello spettacolo ma a differenza vostra non ho mai avuto la possibilità di confrontarmi con i coetanei e condividere idee e sogni”. Quando un giffoner gli ha mostrato il gilet di jeans con lo stemma della serie iconica non solo l’attore si è molto divertito ma dopo l’incontro si è intrattenuto con lui e con i colleghi giurati per chiedere loro se intendono intraprendere una carriera cinematografica e come stanno vivendo questi giorni di festival. Un consiglio a chi vuole seguire le sue orme? “A me piace essere preparato ma a volte tendo ad esagerare. Non va bene se fai troppo perché togli una parte del mistero del lavoro. Ricordo ancora quando ero sul set de Il trono di spade: prima delle riprese ho letto i libri da cui erano tratte le prime due stagioni ma ad un certo punto mi sono reso conto che anticipavo le situazioni. Con la terza ho smesso: non ho letto il romanzo e andavo così di pari passo con quanto conosceva il pubblico”. Prima di salutare la Sala Blu ha suggerito ai ragazzi di tenersi stretta l’esperienza giffonese: “Condividete esperienze ed emozioni, non lasciatevi distrarre dai cellulari e arrivate al cuore del confronto. E se qualcosa vi colpisce prendete appunti e fatene tesoro in futuro”.

La Redazione