Il Cinema in Piazza: attesa per l’arrivo a Roma di Fanny Ardant, con i registi Jan Komasa e Lav Diaz per la programmazione al Parco di Monte Ciocci e al Parco della Cervelletta

Il Cinema in Piazza: attesa per l’arrivo a Roma di Fanny Ardant, con i registi Jan Komasa e Lav Diaz per la programmazione al Parco di Monte Ciocci e al Parco della Cervelletta

Il Cinema in Piazza si prepara ad accogliere a Roma l’icona del cinema francese Fanny Ardant, mentre si chiude, all’insegna del grande cinema d’autore e con i registi Lav Diaz Jan Komasala programmazione al Parco della Cervelletta e al Parco di Monte Ciocci. 

Mercoledì 20 luglio il regista polacco Jan Komasa incontrerà il pubblico a Monte Ciocci per presentare, insieme allo scrittore Matteo Corradini, il suo Corpus Christi”, film che, dopo il debutto alle Giornate degli Autori a Venezia, si è imposto come uno dei titoli più fortunati della stagione 2019-2020, fino a conquistare la candidatura all’Oscar come miglior film internazionale.

Il giorno successivo, giovedì 21 luglio, sarà la volta del filippino Lav Diaz, beniamino della cinefilia più “radicale”, che accompagnerà alla Cervelletta l’inedito in Italia The Halt“, già presentato alla Quinzaine des Réalisateurs sulla Croisette. L’incontro sarà moderato dal documentarista Donatello Fumarola.

Venerdì 22 luglio a Piazza San Cosimato l’atteso incontro con Fanny Ardant, attrice amatissima dal pubblico e dai registi italiani, che presenterà “La signora della porta accanto”, il film che nel 1981 segnò l’inizio del sodalizio artistico e umano con François Truffaut. La serata sarà moderata dalla scrittrice, nonché Premio Pulitzer, Jhumpa Lahiri.  

Questa settimana si chiudono le retrospettive dedicate a Thomas Vinterberg, Mel Brooks, David Fincher, Leos Carax e l’omaggio a Francesco Rosi. Di Mel Brooks saranno proiettati Balle spaziali” (mercoledì 20 luglio al Parco della Cervelletta), “Robin Hood – Un uomo in calzamaglia” (venerdì 22 luglio al Parco della Cervelletta) e “Dracula morto e contento” (domenica 24 luglio al Parco della Cervelletta); di Thomas Vinterberg sarà proposto Un altro giro” (sabato 23 luglio al Parco della Cervelletta); di David Fincher verrà proiettato L’amore bugiardo” (giovedì 21 luglio al Parco di Monte Ciocci); di Leos Carax si vedrà il film collettivo Tokyo!” (sabato 23 luglio al Parco di Monte Ciocci). A chiudere l’omaggio a Francesco Rosi sarà Cristo si è fermato a Eboli” (domenica 24 luglio al Parco di Monte Ciocci).

Proseguono a Piazza San Cosimato le retrospettive dedicate ad Alfred Hitchcock con La donna che visse due volte” (mercoledì 20 luglio), Pablo Larraín con Neruda” (giovedì 21 luglio)Francesca Archibugi con Gli sdraiati” (domenica 24 luglio).

Per i più piccoli in programma, venerdì 22 luglio al Parco di Monte Ciocci, il capolavoro d’animazione Il Re Leone”, mentre per il ciclo di grandi cult della Amblin Entertainment, sabato 23 luglio a Piazza San Cosimato, sarà proiettato “Jurassic Park” di Steven Spielberg.

Questi due appuntamenti saranno in versione italiana, per consentire ai più giovani di partecipare alle serate, ma accompagnati dai sottotitoli in inglese per accogliere i tanti turisti e i residenti stranieri in città.

TUTTI GLI EVENTI INIZIANO ALLE ORE 21.15 – L’ACCESSO ALLE TRE PIAZZE È LIBERO E SENZA OBBLIGO DI PRENOTAZIONE

SAN COSIMATO

  1. 20 luglio – LA DONNA CHE VISSE DUE VOLTE (VERTIGO) di Alfred Hitchcock (1958, 128 min)
  2. 21 luglio – NERUDA di Pablo Larraín (2016, 107 min)
  3. 22 luglio – FANNY ARDANT presenta LA SIGNORA DELLA PORTA ACCANTO (LA FEMME D’À CÔTÉ) di François Truffaut (1981, 106 min). Modera Jhumpa Lahiri. 
  4. 23 luglio – JURASSIC PARK di Steven Spielberg (1993, 127 min)
  5. 24 luglio – FRANCESCA ARCHIBUGI, ESMERALDA CALABRIA e FRANCESCO PICCOLO presentano GLI SDRAIATI di Francesca Archibugi (2017, 120 min)

CERVELLETTA

  1. 20 luglio – BALLE SPAZIALI (SPACE BALLS) di Mel Brooks (1987, 96 min)
  2. 21 luglio – LAV DIAZ presenta THE HALT (ANG HUPA) di Lav Diaz (2019, 276 min). Modera Donatello Fumarola.
  3. 22 luglio – ROBIN HOOD – UN UOMO IN CALZAMAGLIA (ROBIN HOOD: MEN IN TIGHTS) di Mel Brooks (1993, 104 min)
  4. 23 luglio – UN ALTRO GIRO (DRUK) di Thomas Vinterberg (2020, 117 min)
  5. 24 luglio – DRACULA MORTO E CONTENTO (DRACULA: DEAD AND LOVING IT) di Mel Brooks (1995, 88 min)

MONTE CIOCCI

  1. 20 luglio – JAN KOMASA presenta CORPUS CHRISTI (BOZE CIALO) di Jan Komasa (2019, 115 min). Modera Matteo Corradini.
  2. 21 luglio – L’AMORE BUGIARDO – GONE GIRL (GONE GIRL) di David Fincher (2014, 149 min)
  3. 22 luglio – IL RE LEONE (1994, 88 min)
  4. 23 luglio – TOKYO! di Michel Gondry, Leos Carax, Bong Joon-ho
  5. 24 luglio – CRISTO SI È FERMATO A EBOLI di Francesco Rosi (1979, 150 min)

La Redazione