Apple TV+ annuncia una nuova serie ispirata all’ultimo romanzo di Edith Wharton “The Buccaneers”

Apple TV+ annuncia una nuova serie ispirata all’ultimo romanzo di Edith Wharton “The Buccaneers”

Apple TV+ ha annunciato una nuova serie, ancora senza titolo, di otto episodi della durata di un’ora ciascuno ispirata all’ultimo romanzo incompiuto dell’autrice Premio Pulitzer Edith Wharton, “The Buccaneers”, con Kristine Froseth (“The Assistant”, “Sharp Stick”), Alisha Boe (“When You Finish Saving the World”, “Tredici”), Josie Totah (“Bayside School”), Aubri Ibrag (“Dive Club – Un tuffo nel mistero”), Imogen Waterhouse (“The Outpost”, “Animali notturni”) e Mia Threapleton (“Shadows”, “I Am Ruth”) nei panni delle protagoniste. Scritta e ideata da Katherine Jakeways (“Tracey Ullman’s Show”, “Where This Service Will Terminate”) e diretta dalla vincitrice del BAFTA Susanna White (“Bleak House”, “Jane Eyre”, “Generation Kill”), la serie è attualmente in produzione in Scozia.

Ragazze con soldi, uomini con potere. Nuovo denaro, vecchi segreti. Un gruppo di giovani ragazze americane amanti del divertimento fa esplodere la Londra strizzata nel corsetto degli anni ’70 dell’Ottocento, dando il via a uno scontro culturale anglo-americano con la conservatrice Inghilterra attraversata da un’aria nuova che guarda con disprezzo a secoli di tradizione. Inviate dall’America per assicurarsi mariti e titoli, queste giovani donne puntano molto più in alto, e dire “lo voglio” è solo l’inizio…
Protagoniste sono Nan St. George (Kristine Froseth), Conchita Closson (Alisha Boe), Mabel Elmsworth (Josie Totah), Lizzy Elmsworth (Aubri Ibrag), Jinny St. George (Imogen Waterhouse) e Honoria Marable (Mia Threapleton).

La candidata al BAFTA Beth Willis (“Doctor Who”, “Ashes to Ashes”, “Help”), il vincitore dell’Emmy George Faber (“National Treasure”, “Generation Kill”, “Collateral”), Katherine Jakeways sono i produttori esecutivi, come Susanna White che dirigerà la maggior parte degli episodi. La serie, ancora senza titolo, è prodotta per Apple TV+ da The Forge Entertainment.

La Redazione