“The Last of Us”: le riprese della serie sono ufficialmente terminate

“The Last of Us”: le riprese della serie sono ufficialmente terminate

Le riprese di “The Last of Us”, adattamento televisivo targato HBO del celebre videogioco lanciato nel 2013 su Playstation 3, “Naughtty Dog the Last of Us”, partite da Calgary in Canada, sono ufficialmente terminate.

Ad annunciarlo attraverso Twitter il creatore della serie Craig Mazin, dietro anche l’acclamata e pluripremiata “Chernobyl”.

Dietro la macchina da presa troviamo Jasmila Zbanic, regista bosniaca vincitrice nel 2006 dell’Orso d’Oro a Berlino con il film d’esordio “Il Segreto di Esma”, nonché del recente “Quo Vadis, Aida?”, Ali Abbasi vincitore nel 2018 nella sezione Un certain regard di Cannes con “Border”, Peter Hoar alla guida di “Daredevil”, e Neil Druckman, creatore del gioco. Il pilot invece è stato diretto da Kantemir Balagov, alla regia di “Tesnota” e “La ragazza d’autunno”.

La storia, ambientata in un mondo post-apocalittico, è incentrata sulla relazione tra il sopravvissuto Joel e la giovane che deve portare fuori dalla zona di quarantena, Ellie. Compito che ben presto si trasformerà in un viaggio mozzafiato da cui dipenderà la salvezza degli Stati Uniti.

Nel cast: Pedro Pascal e Bella Ramsey, rispettivamente nei panni di Joel ed Ellie, Gabriel Luna in quelli di Tommy, fratello di Joe, Merle Dandridge in Marlene, Nico Parker di Sarah, figlia di Joel, e ancora Jeffrey Pierce sarà Perry, Murray Bartlett sarà Frank, Con O’Neil sarà Bill e Anna Tory Tess.

Il videogame ha vinto diversi premi come gioco dell’anno, e ha venduto più di 17 milioni di copie in tutto il mondo. Il presidente di Sony Pictures Television Studios ha fatto sapere che si tratta soltanto del primo di una serie di progetti che produrranno insieme a PlayStation Productions.

© Riproduzione Riservata