“La Ricetta Italiana”: il film di co – produzione italo – cinese debutterà in Cina il 3 giugno

“La Ricetta Italiana”: il film di co – produzione italo – cinese debutterà in Cina il 3 giugno

Dopo l’emozionante apertura alla 24a edizione del Far East Film Festival di Udine, “La ricetta italiana”, commedia romantica della regista Hou Zuxinuscirà in 9.000 schermi cinesi il 3 giugno 2022 nel primo vero week-end della ripartenza dei cinema in Cina dopo il recente lockdown. Un’irresistibile commedia romantica cinese che contiene tantissima Italia: dalle location (dai Fori Imperiali alla scalinata di Trinità dei Monti, da Castel S. Angelo, alla Fontana di Trevi fino alle passeggiate del lungo Tevere), alla troupe e team creativo fino, aspetto non certo consueto, al fronte produttivo.

La ricetta italiana è infatti una vera coproduzione Italia – Cina – Germania: sul fronte italiano il film è prodotto da Orisa Produzioni di Cristiano BortoneDauphine Film Company di Roberta Manfredi e Alberto Simone, con Rai Cinema con il sostegno della Regione LazioFondo Lazio Cinema International, e la collaborazione di Gruppo Piaggio (Vespa), Campari (Aperol Spritz), Stellantis per Jeep, Aeroporti di Roma, Lagostina, Maserati, Gambero Rosso, La Parrina e Hotel de la Ville, a Rocco Forte Hotel.

Il film – che rappresenta un esempio di eccellenza industriale italiana esportata nel primo mercato cinematografico al mondo – in questi giorni sta avendo una importante campagna di lancio declinata in gran parte sui social, Tik Tok in primis, e il coinvolgimento di numerosi influencer: ad alcuni giorni dall’uscita il film è al primo posto come trending su Tik Tok (uno dei suoi video ha realizzato da solo 20 milioni di visualizzazioni) e il titolo è al primo posto come “voglio vedere” sulle principali piattaforme di ticketing. È stato realizzato un grande concorso per far vincere agli spettatori viaggi in Italia sui luoghi del film, mentre davanti ai cinema cinesi saranno ricreati corner con photo-opportunity con la Vespa.

Infatti, come Gregory Peck Audrey Hepburn, gli attori protagonisti Liu Xun Huang Yao danno vita a un brillante gioco di coppia e regalano una riuscitissima variazione contemporanea sul tema di “Vacanze romane”, che è anche un modo di raccontare Roma e l’Italia come meta aspirazionale per il pubblico cinese, dopo questi anni di totale chiusura al mondo esterno.

Una curiosità: le musiche originali sono del nostro maestro Santi Pulvirenti che ha composto anche le canzoni all’interno del film che, in occasione dell’uscita cinematografica, sono state lanciate come brani pop sul portale di streaming musicale locale Kugou (una specie di Spotify cinese).

Dopo lo sfruttamento in sala, il film verrà trasmesso dalla piattaforma VOD Youku. In questo modo, questo assaggio di Italia raggiungerà altre decine di milioni di spettatori.

Peng è una pop star cinese. Arrivato a Roma per un reality show, incontra la giovane Mandy, che vive in Italia con i suoi zii cinesi dopo la morte della madre. Mandy si arrabatta fra mille lavori per sostenere la famiglia, ma nel cuore ha un sogno segreto: diventare una grande chef come il suo idolo, Antonino Cannavacciuolo, seguendo la passione che la madre aveva per la cucina. All’inizio Peng e Mandy si detestano: lui crede che lei sia solo una Cenerentola mentre lei lo considera arrogante e viziato. Le circostanze però li costringono a passare insieme un’intera notte. Sarà un’avventura romana pazza ed esilarante, tra la finale di calcio Italia-Germania, il tentativo di salvare un matrimonio andato in pezzi e il sospetto che Peng sia stato rapito, cosa che fa scatenare i social media del suo paese aumentando alle stelle la sua popolarità. Una notte magica che cambierà la vita dei due protagonisti facendoli innamorare e insegnando loro che la cosa più importante nella vita è inseguire i propri sogni.

La Redazione