“Wicked”: l’adattamento cinematografico arriverà in sala diviso in due parti

“Wicked”: l’adattamento cinematografico arriverà in sala diviso in due parti

Arriverà diviso in due parti “Wicked”, l’adattamento musicale dell’omonimo celebre spettacolo di Brodway di Winnie Holzam, basato a sua volta sul romanzo di Gregory Maguire: “Strega: Cronache dal Regno di Oz in rivolta”, ovvero: “Il Mago di Oz” raccontato dal punto di vista delle Streghe.

A dare la notizia il regista Jon M. Chu, il quale attraverso il proprio account Instagram, ha condiviso una lettera ufficiale in cui spiega i motivi di tale decisione.

“Durante la preparazione della produzione, nel corso dell’ultimo anno è diventato sempre più chiaro che sarebbe stato impossibile trasformare la storia di Wicked in un unico film senza creare dei danni. Mentre tentavamo di tagliare le canzoni o ridurre i personaggi, quelle decisioni hanno iniziato a sembrare compromessi fatali nei confronti del materiale originale che ci ha intrattenuto per così tanti anni. Così abbiamo deciso di regalarci una tela più grande e realizzare non solo un film di Wicked, ma DUE!!! Con più spazio, potremo raccontare la storia di Wicked come doveva essere raccontata, donando ancora più profondità e sorpresa ai viaggi di questi amati personaggi.

IO, Cynthia, Ariana e tutto il cast e la troupe ci impegniamo a dare vita a un’esperienza che omaggi le sue origini per tutti i fan che hanno atteso questo film e per offrire un mondo avvincente, fantastico e pieno di personaggi dinamici in grado di attrarre gli estranei. Preparatevi perché Wicked è pronto ad accogliervi in due stagioni natalizie consecutive a partire da dicembre 2024. Fino a quel momento vi terrò aggiornati sulle prove, le riprese e anche il montaggio.”

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Jon M Chu (@jonmchu)

La prima parte arriverà quindi il 25 dicembre del 2024, la seconda invece il 25 dicembre nel 2025.

“Wicked” è stata scritto dall’autore Holzman e dal compositore/librettista Stephen Schwartz. Il film includerà quattro nuovi brani di cui tre scritti appositamente per questo inedito rifacimento, e uno precedentemente scartato dal musical di Brodway.

A produrre Marc Platt attraverso la sua Marc Platt Productions, con sede alla Universal, mentre il vicepresidente esecutivo senior della produzione Erik Baiers e il vicepresidente dello sviluppo della produzione Lexi Barta supervisioneranno il progetto per conto di Universal.

© Riproduzione Riservata