Cannes 2022: Lucky Red presente con “Les Amandiers”, “Decision to Leave” e “Masquerade”

Cannes 2022: Lucky Red presente con “Les Amandiers”, “Decision to Leave” e “Masquerade”

Il 75esimo Festival di Cannes si terrà dal 17 al 28 maggio, il programma è stato svelato lo scorso giovedì 14 aprile, e Lucky Red sarà presente con ben tre film, due In Concorso: “Les Amandiers” di Valeria Bruni Tedeschi, e “Decision to Leave” di Park Chan – Wook, e uno Fuori Concorso, “Masquerade” di Nicolas Bedos.

“Les Amandiers” – In Concorso

Diretto da Valeria Bruni Tedeschi, “Les Amandiers” è interpretato da Nadia Teresziewicz, Sofianne Bennacer, Louis Garrel, Micha Lescot e Clara Bretheau.

Fine anni ’80. Stella, Etienne e Adèle hanno vent’anni. Superato l’esame di ammissione per la prestigiosa scuola di Teatro fondata da Patrice Chéreau e Pierre Romans, i ragazzi vivono a pieno la loro giovinezza. Insieme, affrontano i primi grandi cambiamenti, amore e passione ma anche le prime tragedie.

“Le Amandiers” è una produzione Ad Vitam Production e Agat Films e Cie, in coproduzione Bibi film tv, Lucky Red con Rai Cinema.

“Decision to Leave” – In Concorso

Dai produttori di “Parasite”, “Decisione to Leave”, il nuovo film di Park Chan – Wook segue la storia del detective Hae Jun che, mentre indaga su una morte misteriosa nelle montagne coreane, incontra la vedova della vittima, principale sospettata dell’omicidio, e inizia a provare per lei sentimenti contrastanti.

Nel cast: Pang Wie e Park Hae.

“Masquerade” – Fuori Concorso

Dal regista e sceneggiatore di “La Belle Époque”, Nicolas Bedos, “Masquerade” vede Adrien, un attraente ballerino che ha dovuto lasciare la danza, sprecare la sua giovinezza nell’ozio della Costa Azzurra, dove vive mantenuto da Martha, attempata ex star del cinema. Tutto cambia quando incontra la giovane e bellissima Margot ed è colpo di fulmine. Insieme, fantasticano su una vita migliore e mettono in piedi una truffa ai danni di un ricco imprenditore. In Mascherade nulla è come sembra.

Nel cast: Pierre Niney, Isabelle Adjani, François Cluzet, Marine Vacth, Emmanuelle Devos e Laura Morante.

La Redazione