Will Smith si dimette dall’Academy Pictures Arts and Sciences in seguito allo schiaffo dato a Chris Rock

Will Smith si dimette dall’Academy Pictures Arts and Sciences in seguito allo schiaffo dato a Chris Rock

Dopo le incresciose e ovvie polemiche sorte in seguito all’oltremodo spiacevole evento accaduto nel corso della cerimonia dei 94esimi Oscar, in cui il neo premio Oscar Will Smith ha schiaffeggiato il presentatore Chris Rock, il quale riferendosi alla moglie dell’attore, Jada Pinket da tempo affetta da alopecia, aveva fatto un imbarazzante battuta su lei, Smith ha annunciato ufficialmente il ritiro dall’Academy Pictures Arts and Sciences.

“Ho risposto direttamente all’avviso di udienza disciplinare dell’Accademia e accetterò pienamente ogni e qualsiasi conseguenza per la mia condotta. Le mie azioni alla presentazione della 94a edizione degli Academy Awards sono state scioccanti, dolorose e imperdonabili. L’elenco di coloro che ho ferito è lungo e include Chris, la sua famiglia, molti dei miei cari amici e persone care, tutti i presenti e il pubblico globale a casa. Ho tradito la fiducia dell’Accademy. Ho privato altri candidati e vincitori della loro opportunità di celebrare ed essere celebrati per il loro lavoro straordinario. Sono affranto. Voglio riportare l’attenzione su coloro che la meritavano per i loro risultati e consentire all’Academy di tornare all’incredibile lavoro che svolge per supportare la creatività e l’abilità artistica nel cinema. Quindi, mi dimetto dall’appartenenza all’Academy of Motion Picture Arts and Sciences e accetterò qualsiasi ulteriore conseguenza che il Consiglio ritenga opportuno. Il cambiamento richiede tempo e mi impegno a fare il lavoro per assicurarmi di non permettere mai più alla violenza di prendere il sopravvento sulla ragione.”

L’Academy, che ha aperto un’inchiesta, come si poteva ben immaginare, ha accettato le dimissioni immediate di Smith, confermando tuttavia di proseguire con il proprio provvedimento disciplinare.

“Abbiamo ricevuto e accettato le dimissioni immediate del signor Will Smith dall’Academy of Motion Picture Arts and Sciences” – ha dichiarato venerdì il presidente dell’AMPAS David Rubin “Continueremo ad andare avanti con i nostri procedimenti disciplinari contro il signor Smith per violazioni degli standard di condotta dell’Accademia, prima della nostra prossima riunione del consiglio programmata per il 18 aprile.”

Con l’abbandono Smith, non potrà partecipare alle future votazioni per gli Oscar, potrà però partecipare ed essere nominato per le sue performance alle cerimonie, e tenere il riconoscimento vinto. Come detto, tuttavia l’Academy sta proseguendo con la sua indagine quindi le conseguenze sopracitate potrebbe cambiare. Non resta che attendere e come sempre vi terremo aggiornati.

FONTE DEADLINE