Bee Gees: John Carney dirigerà il biopic scritto da John Logan

Bee Gees: John Carney dirigerà il biopic scritto da John Logan

Dopo il recente abbandono di Kenneth Branagh, a causa di altri impegni, incluso la campagna promozionale per “Belfast”, vincitore del premio Oscar per la Miglior Sceneggiatura, sarà John Carney, dietro la macchina da presa di “Sing Street” e “Once”, ha dirigere il biopic dedicato allo storico gruppo dei Bee Gees prodotto dalla Paramount Pictures, assieme alla Sister di Elisabeth Murdock, Stacey Snider e Jane Featherstone, la GK di Graham King, e alla Amblin Partners di Steven Spielberg, che finanzierà il progetto al 25%.  Mentre Barry Gibb, unico componente del gruppo ancora in vita, il quale ha partecipato al recente documentario HBO diretto da Frank Marshall “How Can You Mend a Broken Heart”, sarà coinvolto in qualità di produttore esecutivo.

Ad occuparsi della sceneggiatura del progetto, privo ancora di un titolo ufficiale, John Logan, sceneggiatore di “Skyfall” e “Spectre”, e creatore di “Penny Dreadful”. Al momento inoltre, non ci sono notizie in merito ai possibili interpreti, ma come sempre vi terremo aggiornati.

Giunti alla fama grazie ai brani della colonna sonora del celebre film “La Febbre del Sabato Sera”, con John Travolta, Barry, Robin e Maurice Gibb hanno venduto più di 220 milioni di dischi in tutto il mondo, entrando a far parte della Rock and Roll Hall of Fame. Dopo la morte improvvisa di Maurice, avvenuta nel 2003 all’età di 53 anni, Barry e Robin ritirano il gruppo dalle scene, per poi tornare nel 2009, ma Robin nel 2012 scomparve 62 anni.

FONTE DEADLINE