Ezra Miller arrestato alle Hawaii per condotta disordinata e molestie

Ezra Miller arrestato alle Hawaii per condotta disordinata e molestie

Ezra Miller, volto del velocista scarlatto della DC, nonché dal prossimo 13 aprile nelle sale italiane con l’atteso “Animali Fantastici e i Segreti di Silente”, è ben noto per il suo carattere alquanto irruento.

Nel 2011 infatti è stato arrestato per possesso di droga, accuse poi ritirate e ridotte a citazioni per condotta disordinata, nel 2020 aveva afferrato una donna al collo e trascinata in terra in un locale in Islanda, ed ora è stato arrestato con l’accusa di condotta disordinata e molestie, in un bar Karaoke di Hilo, nelle Hawaii.

L’episodio è avvenuto la scorsa domenica e nel rapporto della polizia di legge:

“Poco dopo la mezzanotte di lunedì 28 marzo 2022, un uomo di 29 anni in visita dal Vermont è stato arrestato e accusato di condotta disordinata e molestie dopo un incidente in un bar di Hilo.

Domenica 27 marzo, alle 23:30, gli agenti di pattuglia di South Hilo hanno risposto a una segnalazione su un cliente molesto in un bar in Silva Street. Nel corso della loro indagine, la polizia ha determinato che l’uomo, successivamente identificato come Ezra Miller, si è agitato mentre i clienti del bar iniziavano a cantare al karaoke. Miller ha iniziato a gridare oscenità e a un certo punto ha afferrato il microfono di una donna di 23 anni che cantava al karaoke (reato di condotta disordinata) e poi si è scagliato contro un uomo di 32 anni che giocava a freccette (reato di molestia). Il proprietario del bar ha chiesto più volte a Miller di calmarsi, ma senza successo. Miller è stato arrestato e accusato per entrambi i reati e la cauzione totale è stata fissata a $500. Ha pagato la cauzione ed è stato rilasciato.”

Miller, che ha poi pagato una cauzione di 500 dollari ed è stato rilasciato, secondo quanto riportato da Grace Randolph, starebbe affrontando una serie di gravi problemi personali, causa anche del rinvio al 2023 di “The Flash”.

© Riproduzione Riservata