“Studio Battaglia”: la Sinossi della Prima Puntata in onda martedì 15 marzo su Rai1 ore 21.25

“Studio Battaglia”: la Sinossi della Prima Puntata in onda martedì 15 marzo su Rai1 ore 21.25

Dal 15 marzo, andrà in onda in prima serata alle 21.25 su Rai1Studio Battaglia”, adattamento italiano del legal dramedy di successo targato BBC “The Split”. La serie racconta le storie di uno degli studi legali più famosi di Milano nonché le vicende della famiglia Battaglia, composta da quattro donne: avvocate, madri, figlie, mogli, sorelle, alle prese ogni giorno con il lavoro che spesso si intreccia con la vita privata, rendendole protagoniste di incontri e decisioni difficili…

Scritta da Lisa Nur Sultan (candidata ai David di Donatello e vincitrice dei Globi d’Oro per “Sulla mia pelle”) e diretta da Simone Spada (“Hotel Gagarin”, “Rocco Schiavone”), “Studio Battaglia” è interpretata da Barbora Bobulova, Miriam Dalmazio e Marina Occhionero – rispettivamente le sorelle Anna, Nina e Viola Battaglia – e da Lunetta Savino nel ruolo di Marina Battaglia, madre delle tre nonché temuta e rispettata avvocata fondatrice dello Studio. Nei panni del padre delle sorelle Battaglia, Massimo Ghini; infine, Thomas Trabacchi e Giorgio Marchesi rivestono i ruoli di marito e collega di Anna.

Nel corso delle puntate le avvocate Battaglia, che si occupano di diritto di famiglia e si trovano per la prima volta come avversarie, dal momento che Anna ha lasciato lo studio di famiglia, dovranno confrontarsi con casi legati inevitabilmente alla cronaca e a temi di stringente attualità tra cui divorzio, affidamento dei figli, eredità digitale, che verranno trattati con grinta e professionalità, ma anche con l’umanità e la sensibilità di ciascuna di queste donne emancipate; donne che non hanno paura che la vita e il lavoro si intreccino alle loro vicende famigliari, ai loro amori, drammi e segreti.

Qui la Sinossi della Prima Puntata

Anna Battaglia ha lasciato lo studio di famiglia e lavora da pochi giorni in un nuovo studio legale (Zander e Associati), quando sotto l’ufficio trova ad aspettarla suo padre Giorgio, che non vedeva da 25 anni. Quella mattina affronta sua sorella Nina, rimasta nello studio di famiglia, in una causa contro uno stand-up comedian e accoglie Parmegiani, un facoltoso imprenditore che vuole divorziare dalla moglie Carla. Alla fine, però, sarà proprio la moglie dell’uomo a voler essere difesa da Anna, mentre l’imprenditore si rivolgerà a Marina Battaglia, che quella sera festeggia i 65 anni con una grande festa. Mentre si occupa degli ultimi preparativi per le nozze con Alessandro, la più piccola della famiglia Battaglia, Viola, insiste con le sorelle perché incontrino il padre. Lavorando al contratto prematrimoniale di una soubrette e un calciatore, Anna si riavvicinerà al suo collega Massimo, con cui c’è una forte alchimia, ma lui sembrerebbe interessato anche a Nina.

“Studio Battaglia” è una produzione PALOMAR con TEMPESTA in collaborazione con RAI FICTION.

La Redazione