Alice Rohrwacher dirige “La Chimera” con Josh O’Connor, Isabella Rossellini, Carol Duarte, Alba Rohrwacher e Vincenzo Nemolato

Alice Rohrwacher dirige “La Chimera” con Josh O’Connor, Isabella Rossellini, Carol Duarte, Alba Rohrwacher e Vincenzo Nemolato

Sono attualmente in corso tra Tarquinia, Blera e il sud della Toscana, le riprese del nuovo film di Alice Rohrwacher, “LA CHIMERA.

Ambientato negli anni 80, nel mondo clandestino dei “tombaroli”, La chimera racconta di un giovane archeologo inglese (Josh O’Connor) coinvolto nel traffico clandestino di reperti archeologici. Completano il cast Isabella RosselliniCarol DuarteAlba Rohrwacher e Vincenzo Nemolato.

LA CHIMERA, come tutti i film di Alice Rohrwacher, è prodotto da Carlo Cresto-Dina per tempesta con Rai Cinema, in coproduzione con Amka Films Productions (Svizzera)Ad Vitam Production (Francia) in collaborazione con Arte France Cinema. L’uscita del film è prevista per il 2023, distribuito in Italia da 01.

Per LA CHIMERA, Alice Rohrwacher torna inoltre a lavorare con le sue storiche collaboratrici: la direttrice della fotografia Hélène Louvart (THE LOST DAUGHTER, NEVER RARELY SOMETIMES ALWAYS), la montatrice Nelly Quettier (ANNETTE), la scenografa Emita Frigato, la costumista Loredana Buscemi e l’organizzatore Giorgio Gasparini. Casting di Chiara Polizzi e Fiona Weir.

Sostengono il progetto in Svizzera Swiss Television RSI SSR SRG ed in Francia il fondo Cinéma du Monde del CNC.

Alice Rohrwacher è nata a Fiesole, ha studiato a Torino e Lisbona. Ha scritto per il teatro e lavorato come musicista con molti registi teatrali, prima di avvicinarsi al cinema, inizialmente come montatrice di documentari. Nel 2011 gira il suo primo lungometraggio, “Corpo Celeste, presentato a Cannes alla Quinzaine des Réalisateurs e poi selezionato ai festival di Sundance, New York, Londra, Rio e Tokyo. Il suo secondo film, “Le Meraviglie, vince il Grand Prix al Festival di Cannes nel 2014, mentre il suo terzo film “Lazzaro Felice, si aggiudica, sempre a Cannes, il premio per la migliore sceneggiatura, ottenendo importanti consensi internazionali. Nel 2015 dirige “The Djess, cortometraggio della serie Miu Miu Women’s Tale. Nel 2016 mette in scena “La Traviata” di Giuseppe Verdi al Teatro Valli di Reggio Emilia. E’ stata annunciata, ed è attualmente in fase di sviluppo, la sua prima serie tv dal titolo “Ci sarà una volta.

Sul set del film, tempesta, sta adottando EcoMuvi, il disciplinare internazionale di sostenibilità ambientale, certificato, per la produzione audiovisiva.

La Redazione