“A Quiet Place III”: il terzo capitolo slitta a settembre del 2023

“A Quiet Place III”: il terzo capitolo slitta a settembre del 2023

Dopo l’annuncio dello slittamento di un anno di “Mission: Impossible 7 e 8”, la Paramount posticipa anche il terzo capitolo del franchise di “A Quiet Place” che vedrà dietro la macchina da presa non più Jeff Nichols, il quale ha abbandonato il progetto a causa di divergenze creative, bensì Michael Sarnoski, regista di “Pig” con protagonista Nicolas Cage.

“A Quiet Place III” debutterà quindi il 22 settembre del 2023, e al momento non è stato diffuso alcun dettaglio in merito, se non che si tratterebbe di uno spin – off che contribuirebbe a creare un potenziale universo di “A Quiet Place”, e di conseguenza non vedrebbe il ritorno di Emily Blunt, Millicent Simmonds, Noah Jupeil e ovviamente di John Krasinski, creatore, regista e interprete della storia e dei primi due capitoli.

A produrre saranno Michael Bay, Andrew Form e Brad Fuller attraverso la Platinum Dunes, assieme alla Sunday Night di Krasinski, con Allyson Seeger, partner di quest’ultimo, alla produzione esecutiva.

Uscito nel 2018 il primo capitolo incassò a livello mondiale 340 milioni di dollari. Al centro della scena una famiglia costretta a vivere isolata e nel silenzio assoluto al fine di evitare l’attacco di creature sensibili ad ogni minimo suono. Nel sequel invece, ripartito proprio lì dove era terminato il precedente, tra suspense e il terrificante silenzio, ci ha portato alla scoperta di qualcosa in più sull’invasione delle misteriose creature che infestano il pianeta, e non solo. In seguito agli ultimi tragici eventi infatti la famiglia Abbot si è trovata ad affrontare il terrore del mondo esterno, mentre continuavano la lotta per la sopravvivenza mantenendo ancora il silenzio. Costretti ad avventurarsi nell’ignoto, si sono resi conto che le creature a caccia del suono non sono le uniche minacce che si nascondono oltre il sentiero di sabbia.

FONTE SCREENRENT