Festival Internazionale di Berlino: François Ozon con “Peter von Kant” aprirà la 72esima edizione

Festival Internazionale di Berlino: François Ozon con “Peter von Kant” aprirà la 72esima edizione

Sarà François Ozon con “Peter von Kant” ad aprire la 72esima edizione del Festival Internazionale di Berlino. Il film con protagonisti Denis Menochet, Isabelle Adjani e Hanna Schygulla, sarà presentato in anteprima mondiale il 10 febbraio 2022 al Berlinale Palast e farà parte del Concorso Internazionale.

Libera interpretazione del celebre capolavoro del 1972 di Rainer Werner Fassbinder, “Le lacrime amare di Petra von Kant”, con “Peter von Kant” Ozon trasforma il personaggio di Petra von Kant in un uomo e regista, omaggiando così il film originale e Fassbinder.

Siamo molto entusiasti di riaccogliere François Ozon al festival e siamo felici di inaugurare la prossima edizione con il suo nuovo film” – ha dichiarato il direttore artistico Carlo Chatrian – “Per l’apertura di quest’anno cercavamo un film in grado di portare la leggerezza e la grinta nella nostra buia quotidianità. ‘Peter von Kant’ è un tour de force cinematografico intorno all’idea di lockdown, un contenitore perfetto di amore e gelosia, seduzione e umorismo. Elementi che intrecciano la vita e l’arte.”

“È un grande piacere e onore tornare a Berlino, dove ho solo grandi ricordi e dove ventidue anni fa presentavo in anteprima ‘Gocce d’acqua su pietre roventi’ (‘Water Drops on Burning Rocks’), adattato da Rainer Werner Fassbinder” – ha affermato François Ozon“Il Festival Internazionale del Cinema di Berlino è il luogo ideale per scoprire Peter von Kant, un film che celebra il mio attaccamento come regista francese alla cultura tedesca.”

La Redazione