“Morbius”: cambio data per il cinecomic, arriverà in Italia il 31 marzo

“Morbius”: cambio data per il cinecomic, arriverà in Italia il 31 marzo

Dopo lo slittamento dal 28 gennaio al 1 aprile nelle sale statunitensi di “Morbius”, la Sony, come si poteva facilmente immaginare, ha posticipato anche l’uscita nei cinema del cinecomic Marvel Studios con protagonista il premio Oscar Jared Leto dal 3 febbraio al 31 marzo.

Una decisione questa, come precedentemente detto, presa dallo studio in merito dalla volontà di far proseguire l’inarrestabile successo che sta ottenendo “Spider – Man: No Way Home”, affermatosi come il film di maggior incasso del 2021 incassando fin ora 1,37 miliardi di dollari a livello mondiale, ma anche, molto probabilmente dalla rapida diffusione della variante Omicron che ha costretto i vari stati ad attuare nuove misure di restrizione.

Adattamento cinematografico dei fumetti Marvel Comics, scritto da Matt Sazama e Burk Sharpless, e diretto da Daniel Espinosa, “Morbius”, dovrebbe avere la durata di 1 ora e 48 minuti, qualche minuto in più quindi del recente “Venom: La Furia di Carnage” di 1 ora e 37 minuti.

Al centro della scena uno dei personaggi più tormentati della Marvel, l’antieroe Michael Morbius, creato dallo scrittore Roy Thomas e dell’artista Gil Kane nel 1971.

Infetto da una rara e pericolosa malattia del sangue, determinato a salvare chiunque sia destinato a subire la sua stessa sorte, il Dr. Morbius tenta una scommessa disperata. Quello che inizialmente sembra essere un successo si rivela presto un rimedio potenzialmente più pericoloso della malattia stessa.

Prodotto da Sony Pictures e distribuito da Warner Bros. Entertainment Italia, nel cast ad affiancare Leto troveremo: Matt Smith, Adria Arjona, Jared Harris, Al Madrigal e Tyrese Gibson.

FONTE WARNER BROS  ITALIA