“Cobra Kai”: la Nuova Clip della quarta stagione ora solo su Netflix

“Cobra Kai”: la Nuova Clip della quarta stagione ora solo su Netflix

Il passato e le rivalità non si dimenticano. La quarta stagione di “Cobra Kai” ha finalmente fatto il suo debutto, ieri il 31 dicembre, su Netflix, per l’occasione il colosso dello streaming ha diffuso una Nuova Clip.

“COBRA KAI” è una serie ambientata trent’anni dopo quanto accaduto al torneo di karate di All Valley del 1984 e racconta il proseguimento del conflitto ineluttabile tra Daniel LaRusso (Ralph Macchio) e Johnny Lawrence (William Zabka).

Nei nuovi episodi i dojo Miyagi-Do e Eagle Fang uniscono le forze per battere Cobra Kai al torneo di karate di All Valley degli under 18. Chi perderà dovrà appendere il gi al chiodo. Samantha e Miguel cercano di difendere l’alleanza tra i dojo, mentre Robby punta tutto su Cobra Kai: il destino della Valley non è mai stato così in bilico. A quali assi nella manica ricorrerà Kreese? Riusciranno Daniel e Johnny a seppellire i loro dissidi ultradecennali per battere Kreese? O sarà invece Cobra Kai a diventare il punto di riferimento del karate in tutta l’area?

Nella quarta stagione inoltre non solo Vanessa Rubio, interprete della madre di Miguel Carmen Diaz, e Peyton List, volto do Tori, sono state promosse come personaggi regolari, bensì troveremo delle new entry, ovvero: Dallas Dupree Young, il quale vestirà i panni di un ragazzino vittima di bullismo, e Oona O’Brien in quelli della studentessa Devon.

La sceneggiatura è stata scritta da Josh Heald, Jon Hurwitz e Hayden Schlossberg, i quali si sono occupati anche della produzione esecutiva attraverso la loro Counterbalance Entertainment, assieme a James Lassiter e Caleeb Pinkett di Overbrook Entertainment e Susan Ekins in associazione con Sony Pictures Television, e Macchio e Zabka co-produttori esecutivi.

Nel cast: Ralph Macchio e William Zabka, rispettivamente nei ruoli di Johnny Lawrence e Daniel LaRusso, affiancati da Xolo Maridueña, Mary Mouser, Tanner Buchanan, Jacob Bertrand, Paul Walter Hauser e Martin Kove nei panni del sensei John Kreese.

La Redazione