EFA: nel 2024 la cerimonia degli European Film Awards si terrà a Lucerna

EFA: nel 2024 la cerimonia degli European Film Awards si terrà a Lucerna

Sarà la città di Lucerna, in Svizzera a ospitare gli European Film Awards nel dicembre del 2024. Lo hanno annunciato la European Film Academy, l’Ufficio Federale della Cultura Svizzero, la città di Lucerna, il Cantone di Lucerna e il media partner dell’evento, la società svizzera di Broadcasting SRG SSR.

La 37ma edizione degli European Film Awards si svolgerà nel Centro di Cultura e Congressi di Lucerna (KKL Luzern), accompagnata da diverse manifestazioni collaterali sulla produzione cinematografica europea.

Gli European Film Awards si sono svolti per la prima volta a Berlino nel 1988, hanno l’obiettivo di promuovere e sostenere l’industria cinematografica europea. Si tengono ogni due anni a Berlino e negli altri anni si spostano per tutta Europa: Londra, Parigi, Roma, Barcellona, Varsavia, Copenaghen, Tallinn, Malta, Riga, Wroclaw, Siviglia e, nel 2022, Reykjavík. Ovunque si svolga la cerimonia i premi attirano molti visitatori stranieri: professionisti del settore cinematografico, membri dell’academy, nominati, premiati e giornalisti internazionali.

La Svizzera e la Città di Lucerna sono liete di fare da palcoscenico al cinema europeo e di promuovere la creazione di reti e scambi nel settore cinematografico svizzero ed europeo, attraversato da enormi cambiamenti nel panorama della produzione e della distribuzione.

L’evento rappresenta inoltre una grande opportunità per la Svizzera di promuovere l’arte, la cultura e il design svizzeri, per sostenere la Svizzera come location di alta qualità per la produzione di film e come partner attraente per le coproduzioni grazie a un eccellente sistema di sostegno. Si tratta di un importante riconoscimento dell’industria cinematografica svizzera e presenta il Paese come un’interessante destinazione cinematografica e parte integrante della cultura cinematografica europea, proprio al centro del continente.

Un gran numero di talenti svizzeri sono membri della European Film Academy. Alcuni film svizzeri hanno ottenuto negli anni i prestigiosi European Film Awards: Peter Liechti nel 2009 per il suo documentario “THE SOUND OF INSECTS – RECORD OF A MUMMY”, Manuel von Stürler, nel 2012 per “WINTER NOMADS”, Claude Barras col film d’animazione “LA MIA VITA DA ZUCCHINA” nel 2016, e nel 2020 sono stati premiati due talenti emergenti: Susanne Regina Meures per “SAUDI RUNAWAY “(University Award) e Lasse Linder per “ALL CATS ARE GREY IN THE DARK” (Short Film). Nel 2010, il leggendario attore svizzero Bruno Ganz è stato insignito del Premio alla Carriera. Inoltre sono state premiate diverse co-produzioni tra cui “YOUTH” di Paolo Sorrentino (Regista Europeo, Film Europeo e Attore Europeo nel 2015).

La location, il KKL Luzern, progettata dal famoso architetto francese Jean Nouvel e riconosciuta come un hotspot culturale e sociale anche oltre i confini della Svizzera, è il moderno punto di riferimento della città. Situato in posizione centrale direttamente sul Lago dei Quattro Cantoni, è vicino al centro storico con il famoso Chapel Bridge. Utilizzando canali d’acqua che portano direttamente all’interno dell’edificio e un tetto che si estende sul lago, Jean Nouvel ha concretizzato il concetto di inclusione.

Circa 1.200 ospiti sono attesi alla cerimonia di premiazione nel 2024 che sarà trasmessa in diretta in Svizzera e in tutt’Europa in collaborazione con il media partner SRG SSR.

La 37ma edizione degli European Film Awards si celebrerà il 7 Dicembre 2024.

La Redazione