39° Torino Film Festival: presentato Fuori Concorso nella Sezione l’Incanto del Reale “L’Onda Lunga” di Francesco Martinotti

39° Torino Film Festival: presentato Fuori Concorso nella Sezione l’Incanto del Reale “L’Onda Lunga” di Francesco Martinotti

“L’onda Lunga – Storia Extra-Ordinaria di un’associazione” di Francesco Ranieri Martinotti sarà presentato oggi 30 novembre fuori concorso nella sezione l’incanto del Reale al 39° TFFIl documentario ripercorre, in 70 anni di vita, le battaglie per le politiche sul cinema, ma anche per l’impegno civile e la cultura italiana, dell’Associazione Nazionale Autori Cinematografici – fondata nel 1952 da Zavattini, Amidei, Rossellini e numerosi altri. Va ricordata la presenza nelle sue file di personalità come De Sica, Pasolini, Damiani, Scola, Age, Scarpelli, Rosi, Cecchi d’Amico, i quali, prima di essere autori di cinema, erano grandi intellettuali. Attraverso le testimonianze dirette di alcuni di loro, con le interviste inedite a Lizzani, Gregoretti, Maselli, Montaldo, Bellocchio, Wertmüller, Gamba, Cavani (provenienti dai repertori dell’Archivio Luce e Aamod e dall’archivio dell’Anac), si ripercorrono le tappe di questa straordinaria storia della seconda metà del Novecento italiano. L’Anac fra pochi mesi compirà 70 anni. Una tappa importante non solo per la storia di una delle prime associazioni europee degli autori, ma anche per la storia dell’Italia del dopo-guerra, rappresentata con estrema varietà di stili, nelle loro opere, dagli stessi registi e sceneggiatori che la fondarono.

Gli autori di questo documentario, tra i quali Alessandro Rossetti, Alessandro Trigona, che firmano la sceneggiatura, insieme a tutti quelli che hanno girato negli ultimi 10 anni i preziosi materiali dell’Archivio Anac contenuti nel film, hanno voluto celebrare non soltanto un importante passato, ma anche comunicare alle nuove generazioni quali sono state le tante battaglie combattute dall’Anac, avviate dall’11 febbraio del 1952, giorno della sua fondazione. Dalla censura alla riforma del Gruppo cinematografico pubblico, dalla riforma della Biennale di Venezia a quella della televisione pubblica, dalla copia privata all’equo compenso, alla battaglia contro la cementificazione di Cinecittà. Argomenti non facili da mettere in scena in un film divulgativo ma che, grazie al montaggio di Andrea Gagliardi e alle musiche di Andrea Fornaciari, hanno preso una forma e un ritmo tali da rendere “L’onda lunga” accessibile a tutti, anche a chi non è semplicemente interessato a una “Storia extra-ordinaria di un’associazione”.

“L’onda Lunga – Storia Extra-Ordinaria di un’associazione” è prodotto da Capetown Luce Cinecittà in collaborazione con Rai Cinema con l’Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico e l’Archivio Storico Anac – Associazione Nazionale Autori Cinematografici, con il sostegno del Ministero della Cultura e della Regione Lazio – Fondo Regionale per il Cinema e l’Audiovisivo e con il Patrocinio di Roma Lazio Film Commission.

La Redazione