Il grande compositore Stephen Sondheim ci lascia all’età di 91 anni

Il grande compositore Stephen Sondheim ci lascia all’età di 91 anni

Il grande paroliere, compositore e musicista di Brodway, Stephen Sondheim, ci lascia all’età di 91 anni. A dare la notizia della scomparsa l’avvocato F. Richard Pappas che ha parlato di un addio improvviso, Sondheim infatti, si è spento venerdì nella sua a casa a Roxbury, in Connecticut, dopo aver trascorso il Giorno del Ringraziamento con gli amici.

Nato a New York nel 1930, Sondheim, è considerato una delle figure più influenti del XX secolo. Autore di numerosi adattamenti cinematografici e capolavori teatrali, i cui lavori includono: “Company”, “Follies”, “A Little Night Music”, “Pacific Overtures”, “Sweeney Todd”, “Merrily We Roll Along”, “West Side Story”, “Sunday in the Park with George” e “Into the Woods”, ha vinto 8 Tony Awards, 7 Grammy Awards, un Laurence Olivier Award, un Premio Pulizer, una Medaglia Presidenziale della Libertà, e un Premio Oscar la Miglior Canzone nel 1991, per il brano ‘Sooner or Later’ parte della colonna sonora di “Dick Tracy” con Danny Elfam.

Recentemente presente sul set del nuovo adattamento di “West Side Story” di Steven Spielberg, per quanto il piccolo schermo è apparso in un cameo del film targato Netflix dedicato a Jonathan Larson “Tick, Tick…Boom!”.

FONTE DEADLINE