Il doc “JFK REVISITED: THROUGH THE LOOKING GLASS” e la mini-serie “JFK: DESTINY BETRAYED” di Oliver Stone in prima visione tv in occasione dell’anniversario dell’assassinio di JKF

Il doc “JFK REVISITED: THROUGH THE LOOKING GLASS” e la mini-serie “JFK: DESTINY BETRAYED” di Oliver Stone in prima visione tv in occasione dell’anniversario dell’assassinio di JKF

I Wonder Pictures in collaborazione con Unipol Biografilm CollectionLa7e Sky Documentaries è lieta di annunciare la messa in onda in prima visione tv del documentario “JFK REVISITED: THROUGH THE LOOKING GLASS” e della mini-serie “JFK: DESTINY BETRAYED” in occasione dell’anniversario dell’assassinio a Dallas del trentacinquesimo presidente americano John Fitzgerald Kennedy.

La7 trasmetterà il 28 novembre la versione cinematografica “JFK REVISITED: THROUGH THE LOOKING GLASS”, presentato a Cannes 2021 in anteprima mondiale.

La mini-serie tv JFK: DESTINY BETRAYED”, presentata in anteprima mondiale all’ultima Festa del Cinema di Roma e composta da 4 puntate, andrà in onda dal 22 novembre alle 21:15 su Sky Documentaries (Canali 122 e 402 di Sky) e disponibile anche On Demand e in streaming su NOW.

 

In JFK REVISITED: THROUGH THE LOOKING GLASS”, trent’anni dopo il film “JFK – Un caso ancora aperto”, il regista Oliver Stone esamina i documenti recentemente desecretati sull’assassinio a Dallas nel 1963 del trentacinquesimo presidente americano John Fitzerald Kennedy, il mistero più controverso del ’900. Con le voci narranti di Whoopi Goldberg e Donald Sutherland, e con un gruppo di scienziati forensi, medici, esperti di balistica, storici e testimoni, le prove presentate da Stone dimostrano che nel caso Kennedy la teoria del complotto è ormai una realtà.

La versione cinematografica è una sintesi di un progetto più ampio. JFK: DESTINY BETRAYED” è infatti il compagno di “immersione profonda” in quattro parti di “JFK REVISITED”. Gli argomenti trattati in questa versione mini-serie includono la prima formazione della visione del mondo della politica estera del presidente Kennedy, dai suoi viaggi in Vietnam come senatore (dove vide in prima persona i francesi perdere la loro guerra coloniale), il suo sostegno alle democrazie nascenti in Africa e le sue convinzioni anticoloniali che lo misero in opposizione all’amministrazione Eisenhower, la CIA, e il Pentagono.  Agli spettatori viene anche dato uno sguardo dietro le quinte delle azioni post-assassinio e dei sospetti iniziali del fratello di Kennedy, Robert, così come le sue opinioni sull’indagine ufficiale della Commissione Warren.

La Redazione