“Blade”: Delroy Lindo nel cast del reboot con protagonista Mahershala Ali

“Blade”: Delroy Lindo nel cast del reboot con protagonista Mahershala Ali

Delroy Lindo, tra gli interpreti di “Da 5 Bloods” di Spike Lee, nonché del western “The Harder They Fall”, attualmente su Netflix, come riportato da The Hollywood Reporter, starebbe per concludere le trattative per entrare a far parte nel cast di “Blade”, il reboot dei Marvel Studios con il premio Oscar Mahershala Ali nel ruolo del cacciatore di vampiri, precedentemente appartenuto a Wesley Snipes.

Dietro la macchina da presa del progetto, scritto da Stacy Osei – Kuffour, prima donna nera a scrivere un titolo Marvel, e prodotto da Kevin Feige, ci sarà Bassam Tariq, regista di “Mogul Mowgli”. L’inizio delle riprese è stato fissato per la fine dell’estate del 2022 ed ovviamente non è stato svelato alcun dettaglio in merito al personaggio che Lindo vestirà.

Tariq sarà la sesta persona di colore alla regia di un film Marvel dopo Ryan Coogler (“Black Panther”), Chloé Zhao (“Eternals”), Destin Daniel Cretton (“Shang – Chi”), Taika Waititi (“Thor: Ragnarock”, “Thor Love and Thunder”), e Nia DaCosta (“The Marvels”), l’ultima delle quali è stata recentemente nominata regista del sequel di “Captain Marvel”. Il presidente dei Marvel Studios Kevin Feige si è impegnato molto negli ultimi anni al fine da rispettare il principio e la rappresentazione della diversità e dell’inclusione, non solo per quanto riguarda il cast che appare davanti alla telecamera, bensì anche per coloro che appaiono dietro di essa, e le recenti assunzioni ne sono la dimostrazione.

Creato come personaggio secondario da Marv Wolfman e Gene Colan, Blade, apparso per la prima volta nel 1973 in Tomb of Dracula No.10, Blade è un ibrido nato da una relazione tra un vampiro e un’umana, origine però che in seguito è stata cambiata, e Blade ora deve i suoi poteri ad un vampiro che ha morso la madre prostituta durante il parto.

La saga che includeva “Blade”, “Blade II” e “Blade: Trinity”, raggiunse i 400 milioni di dollari al box office mondiale, segnando il primo grande successo per un film tratto dai Marvel Comics.

FONTE THE HOLLYWOOD REPORTER