TRE DI TROPPO – Credito Loris Zambelli per Photomovie