European Film Awards 2021: annunciati i primi 8 vincitori

European Film Awards 2021: annunciati i primi 8 vincitori

La European Film Academy ha annunciato i primi otto vincitori che saranno premiati agli European Film Awards di quest’anno.

Una speciale Giuria composta da otto membri si è riunita a Berlino e, sulla base della lista di Selezione dei lungometraggi, ha decretato i vincitori per le categorie Direzione della Fotografia, Montaggio, Scenografia, Costumi, Acconciatura & Trucco, Colonna sonora originale, Suono ed Effetti Visivi.

A comporre la giuria: Camilla Hjelm, direttore della fotografia, Danimarca, Matt Kasmir, VFX supervisor, Regno Unito, Jelena Maksimovic, montatore, Serbia, Ursula Patzak, costumista, Italia, Célia Sayaphoum, sound designer, Francia, Francis “Kiko” Soeder, costumista Germania, Başar Ünder, compositore, Turchia, Leendert van Nimwegen, make-up artist, Paesi Bassi.

La European Film Academy si congratula con:

DIRETTORE DELLA FOTOGRAFIA EUROPEO 2021:

Crystel Fournier per “GREAT FREEDOM”

Completando la semplicità del linguaggio e il passare del tempo, la fotografia di “GREAT FREEDOM” trascina lo spettatore a distanza ravvicinata della cella della prigione, ma suggerisce l’apertura e la libertà della mente.

MONTATORE EUROPEO 2021:

Mukharam Kabulova per “UNCLENCHING THE FISTS”

In “UNCLENCHING THE FISTS”, il montaggio contribuisce alla veridicità del film. Una sapiente gestione dei frammenti di tempo ci fa lottare insieme ai protagonisti nella loro battaglia per la libertà e la felicità.

SCENOGRAFO EUROPEO 2021:

Márton Ágh per “NATURAL LIGHT”

La scenografia di “NATURAL LIGHT” si fonde perfettamente con i costumi, disegnando il quadro di un remoto villaggio sovietico all’ombra della seconda guerra mondiale

COSTUMISTA EUROPEO 2021:

Michael O’Connor per “AMMONITE”

Andando al di là delle convenzioni, i costumi di Michael O’Connor sono molto precisi. Sostengono la gerarchia all’interno della storia e sono parte integrante del film. Non li si percepisce come costumi ma come abiti che seguono e sostengono le protagoniste femminili. I costumi non distraggono ma danno postura e credibilità ai personaggi

TRUCCATORE & ACCONCIATORE EUROPEO 2021:

Flore Masson, Olivier Afonso & Antoine Mancini per “TITANE”

Lo straordinario make-up design di “TITANE” completa gli effetti speciali in modo ideale e coinvolge immediatamente lo spettatore nella storia. Questo potente lavoro rende Alexia un personaggio assolutamente credibile per tutto il film.

COLONNA SONORA ORIGINALE EUROPEA 2021:

Nils Petter Molvær & Peter Brötzmann per “GREAT FREEDOM”

Il jazz è un’affermazione. È sempre esplorativo; non è mai diretto. La punteggiatura scarna e audace di “GRANDE LIBERTÀ” ti porta in decenni, luoghi e ai margini di una rara esperienza cinematografica che si interfaccia con la sua musica. È una celebrazione elegante ma istigante di libera improvvisazione e insurrezione; jazz, resilienza e solidarietà

SUONO EUROPEO 2021:

Gisle Tveito & Gustaf Berger per “THE INNOCENTS”

Il suono può creare un’atmosfera propria: spostandosi da quella che sembra la vita quotidiana ordinaria, il design sonoro semplice ma unico di “THE INNOCENTS” fa crescere la tensione e diventa inquietante. Ti tiene con il fiato sospeso.

EFFETTI VISIVI EUROPEI 2021:

Peter Hjorth & Fredrik Nord per “LAMB”

In “LAMB” gli straordinari effetti visivi creano un realismo magico che trasporta gli spettatori in un’altra dimensione

I premiati e i membri della Giuria saranno ospiti della 34esima edidizione European Film Awards l’11 Dicembre a Berlino.

La Redazione