“Belfast”: il Trailer Italiano del film di Kenneth Branagh evento speciale alla Festa del Cinema di Roma

“Belfast”: il Trailer Italiano del film di Kenneth Branagh evento speciale alla Festa del Cinema di Roma

In coproduzione dalla Festa del Cinema di Roma e Alice nella città sarà presentato “Belfast”, il film drammatico, semi – autobiografico, scritto e diretto dal candidato all’Oscar Kenneth Branagh “Belfast”, che verrà distribuito negli Stati Uniti il 12 novembre dalla Focus e nel resto del mondo dalla Universal Pictures. In Italia approderà l’11 novembre.

Prodotto da Branagh, Laura Berwick, Becca Kovacik e Tamar Thomas, il film, di cui è stato diffuso il Trailer Ufficiale Italiano, è ambientato durante gli scontri avvenuti a Belfast, in Irlanda del Nord, alla fine degli anni Sessanta. Protagonista è il giovane Bobby, un bambino di nove anni che, circondato dalla sua famiglia, sogna un futuro di riscatto e successi mentre la sua città è sconvolta da scontri e violenza.

Nel cast oltre allo stesso Branagh, la candidata al Golden Globe Caitriona Balfe, il premio Oscar Judi Dench, Jamie Dornan, Ciaran Hinds e l’esordiente Jude Hill. Balfe e Dornan nei panni dei genitori del protagonista e Dench e Hinds in quelli egli arzilli nonni.

“Belfast è il mio film più personale. Si tratta di un ritorno a casa, un viaggio drammatico pieno di eccitazione, emozione e umorismo” – ha precedentemente dichiarato Branagh“Essere accolti da registi e distributori dalla comprovata immaginazione e talento come Focus è fantastico. Siamo onorati di collaborare con Peter Kujawski e il suo straodinario team. Con l’incredibile sostegno di Northern Ireland Screen, siamo molto entusiasti per il futuro di ‘Belfast’ nei cinema di tutto il mondo nel 2021.”

Dietro la macchina da presa ci saranno alcuni suoi collaboratori abituali di Branagh ovvero, lo scenografo Jim Clay, il direttore della fotografia Haris Zambarloukos, la make – up artist Wakana Yoshihara, la montatrice Úna Ní Dhonghaíle, la costumista Charlotte Walker e le casting director Lucy Bevan ed Emily Brockman.

La Redazione